Pubblicato il 23-03-2016 07:23
in Incontri | Visto 1.666 volte

Uomini e frontiere

Giovedì 24 marzo, alla libreria Palazzo Roberti, l'autore austriaco Dietmar Gnedt presenterà il suo libro, che racconta la Grande Guerra vista con gli occhi del soldato Minetti

Uomini e frontiere

Dietmar Gnedt

Giovedì 24 marzo, alla libreria Palazzo Roberti, l’autore austriaco Dietmar Gnedt presenterà il suo libro: Il lascito di Domenico Minetti.
Pubblicato da Ecra Edizioni e segnalato al Premio Mario Rigoni Stern, a Riva del Garda, nel 2014, il romanzo, narra la complessità della Grande Guerra vista con gli occhi di un uomo di frontiera, raccontando amori e patimenti del soldato italiano Minetti, incarcerato nel 1917 nel campo di concentramento di Wieselburg, e rievocando anche la Bassano ferita del primo conflitto mondiale.
Sarà presente all’incontro il traduttore Luciano Franceschetti.
Introdurrà l'autore Chiara Ferronato, presidente del Cenacolo degli scrittori bassanesi, i cui soci intratterranno il pubblico con letture tratte dal romanzo.
L’appuntamento, che avrà inizio alle ore 18, è a ingresso libero.

Libertà è Parola

LIBERTÀ E' PAROLA - #civediamoasettembre

#LIBERIDIRACCONTARCI non è solo un titolo, ma una presa di posizione che come Libertà è Parola abbiamo voluto portare avanti, anche durante mesi...

Più visti