Pubblicato il 23-10-2014 05:18
in Corsi | Visto 2.036 volte

Strettamente confidenziale

Al via da novembre, alla Biblioteca civica di Marostica, l'edizione 2014/2015 del corso di scrittura creativa, che quest'anno sarà dedicato alla narrazione epistolare

Strettamente confidenziale

dal film Il giovane favoloso, di Mario Martone

Parte da giovedì 20 novembre, alla Biblioteca civica di Marostica, l’edizione 2014/2015 del corso di scrittura creativa. L’iniziativa è organizzata dall’associazione culturale La Fucina Letteraria. Nel programma, otto incontri quindicinali, serali, dedicati alla lettura e alla scrittura, che invitano a riscoprire la bellezza e il fascino della lettera come veicolo di pensieri, di storie, di relazioni.
Nell’era della globalizzazione, abituati a scrivere messaggi e mail sintetici e spicci, ci si accorge spesso di avere difficoltà a comunicare efficacemente “sulla carta” vissuto e pensieri. La pratica della scrittura invita alla rielaborazione di ciò che accade nella vita di tutti i giorni, e il corso propone un esercizio utile anche per migliorare le capacità di riflessione e di espressione. A condurlo, anche quest’anno, sarà Marco Cavalli, consulente editoriale, critico letterario e traduttore. Le lezioni inviteranno a intraprendere un viaggio tra i capolavori del romanzo epistolare: attraverso la lettura e l’analisi di carteggi celebri si andrà alla scoperta degli elementi chiave di questo genere di narrazione, che offre al lettore in una forma aperta e frammentata, solo in apparenza discontinua, spesso policentrica, un patrimonio di storie e di personaggi indimenticabili.
L’esplorazione partirà dalla scoperta e dallo smontaggio delle architetture costruite ad arte dai grandi scrittori che hanno scelto con successo questa forma letteraria, per natura contraddistinta dal carattere “dell’intimità esibita”. Alle lezioni si alterneranno le esercitazioni pratiche e una fase successiva di analisi e di discussione degli elaborati prodotti dai corsisti.
Le esercitazioni guidate, per chi vorrà cimentarsi anche con la scrittura, saranno finalizzate a produrre brevi racconti sotto forma di corrispondenze, che narrino come monologo, o a uno o più interlocutori – anche giocando a interpretare diversi ruoli e punti di vista – esperienze toccanti vissute o immaginate, la cronaca di una giornata particolare, un viaggio compiuto o fantasticato, un incontro possibile o impossibile, una piccola storia sceneggiata.
Le iscrizioni si ricevono fino al 6 novembre all’indirizzo lafucinaletteraria@gmail.com.

LIBERTA' E' PAROLA - AVANTI CON CORAGGIO

Cari #amici di Libertà è Parola, il momento che stiamo vivendo richiede responsabilità e noi stiamo facendo la nostra parte, anche se vorremmo...

Più visti