Radici Future 2030
Radici Future 2030

Laura VicenziLaura Vicenzi
Giornalista
Bassanonet.it

Associazioni

Una solidarietà corale per l'arte

Sabato 18 gennaio, al Castello Inferiore di Marostica, la presentazione del primo step dei lavori e l’inaugurazione della mostra “Artisti per l’Oratorio dei Carmini”

Pubblicato il 14-01-2014
Visto 2.075 volte

Radici Future 2030

Sabato 18 gennaio, nella sala consiliare del Castello Inferiore di Marostica, ci sarà l’incontro di presentazione del primo step dei lavori condotti presso l’antico Oratorio dei Carmini. Il progetto, che ha come finalità il recupero di un bene storico e artistico prezioso per ridonarlo alla città, prevede il restauro di buona parte della parete sud comprendente il rosone a vetri policromi e le figure del Padreterno e degli angeli, tra le più rappresentative e pregevoli dal punto di vista artistico di tutto il manufatto.
I lavori effettuati sono stati realizzati in conformità al progetto elaborato dallo Studio dell’architetto Duccio Antonio Dinale e dallo Studio di Restauro di Alessandra Sella, incaricati dai responsabili della parrocchia di Sant’Antonio Abate, proprietaria dell’immobile.
L’iniziativa è dell’associazione Sodalitas Cantorum, che con l’aiuto di Enti pubblici e di privati cittadini, e in collaborazione con il Lions Club Marostica, si è assunta l’onere economico del restauro. Quest’ultimo ha proposto un Service finalizzato al reperimento di fondi, e allo scopo è anche stata allestita una mostra di pezzi in ceramica messi a disposizione dai più rinomati artisti del settore del territori, il ricavato andrà a sostegno del Service.

particolare della figura del Padreterno, dopo la fase di ritocco e finitura (Oratorio dei Carmini di Marostica)

L’Oratorio dei Carmini, eretto nel 1648 come sede della gloriosa Confraternita, è tuttora formato da due vani contigui. L'intervento architettonico ha riguardato il restauro specifico del monumento al fine di restituirlo alla sua originalità e, nel contempo, renderlo funzionale come sala pubblica; l’opera di restauro intrapresa ha dato modo di riportare in luce numerose raffigurazioni di pregevole qualità: i soggetti emersi hanno alcuni una connotazione di carattere sacro, mentre altri rappresentano con molta probabilità personaggi e scene di vita della Confraternita.
L’appuntamento avrà inizio alle ore 17; la mostra “Artisti per l’Oratorio dei Carmini” sarà inaugurata alle ore 18.30.

Più visti

1

Attualità

24-09-2022

Canova e Super Sgarbi

Visto 7.032 volte

2

Attualità

22-09-2022

Piwifest, sostenibilità ambientale e qualità del bere

Visto 6.718 volte

3

Attualità

24-09-2022

Bassano Papers

Visto 6.540 volte

4

Attualità

24-09-2022

To Bier or not to Bier

Visto 6.523 volte

5

Attualità

23-09-2022

Facciamo luce

Visto 6.087 volte

6

Politica

26-09-2022

Giorgia on my mind

Visto 6.064 volte

7

Attualità

23-09-2022

Più bianco non si può

Visto 5.789 volte

8

Banche

25-09-2022

Il fintech conquista anche il Veneto

Visto 4.494 volte

9

Industria

23-09-2022

Ancora pochi giorni e sarà “Radici Future 2030”

Visto 4.381 volte

10

Pro Vocazione

23-09-2022

Elezioni future

Visto 3.463 volte

1

Attualità

02-09-2022

La Pedemonata

Visto 15.821 volte

2

Politica

07-09-2022

L’Architetto del Grillo

Visto 15.265 volte

3

Politica

05-09-2022

Marinmoto

Visto 11.007 volte

4

Attualità

14-09-2022

Herr Bifrangi

Visto 8.366 volte

5

Politica

19-09-2022

Capitano Coraggioso

Visto 8.124 volte

6

Politica

07-09-2022

Astenersi perditempo

Visto 7.633 volte

7

Politica

06-09-2022

Voci sul vice

Visto 7.605 volte

8

Politica

11-09-2022

Angelo, Maria e Bepi

Visto 7.513 volte

9

Politica

09-09-2022

Niente a post

Visto 7.466 volte

10

Politica

06-09-2022

Impegno per Momento

Visto 7.114 volte