Pubblicato il 30-09-2013 06:52
in Incontri | Visto 1.965 volte

Alfabeti

Da venerdì 4 ottobre, alla Libreria Palazzo Roberti, prende il via il ciclo autunnale di appuntamenti dedicati alla pedagogia

Alfabeti

Da venerdì 4 ottobre, ritorna alla Libreria Palazzo Roberti il ciclo di incontri che ogni anno è dedicato alla scuola, all’infanzia, alla pedagogia.
L’ospite del primo appuntamento, organizzato insieme alla Scuola del Fare sarà Roberto Pittarello. L’associazione culturale ha sede a Castelfranco Veneto e da numerosi anni opera per divulgare la metodologia dei laboratori creativi di Pittarello e le proposte di scuola attiva collaborando anche con altri gruppi di lavoro. L’esperto nell’occasione presenterà al pubblico la pubblicazione Nuovo Alfabetiere, un libro interamente dedicato agli esercizi creativi di prescrittura. “Dalla prescrittura alla scrittura creativa” è stato anche il tema di una mostra con laboratorio di un giorno legata al progetto e promossa dal Centro per la Documentazione pedagogica e la didattica laboratoriale; l’esposizione è stata ospitata a Vicenza lo scorso maggio. Il secondo appuntamento programmato nella rassegna è fissato per venerdì 25 ottobre: Stefania Lamberti parlerà delle esperienze raccolte nel suo libro pubblicato da Erickson che indaga, e si tratta di un tema di ricerca dagli esiti pressoché inediti, le modalità dell’apprendimento cooperativo e della didattica interculturale nella scuola dell’infanzia.
Il terzo incontro di questa parte autunnale dell’iniziativa sarà proposto il 15 novembre e vedrà come protagonista Simonetta Maione, responsabile dei servizi educativi e didattici dei musei civici genovesi e autrice, tra le altre cose, per ArteBambini, di Bambini. Segni, parole, scienza e altro per un gioco ad arte. L’esperta, nell’album illustrato e nel suo quaderno di attività, propone un percorso d'arte che abbraccia Ottocento e Novecento, che muove dalle scene di maternità verso gli ambiti di antiche famiglie allargate e tocca diversi temi: gioco, natura, scuola e lavoro, salute e malattia. Anche questo momento dedicato all’arte e all’approfondimento pedagogico è organizzato in collaborazione con la Scuola del Fare.
Tutti gli incontri avranno inizio alle ore 17.30 e sono a ingresso libero.

Più visti