Canova
Canova

Laura VicenziLaura Vicenzi
Giornalista
Bassanonet.it

Magazine

A condizione che le donne…

Da martedì 14 maggio, al Color Cafè, prende avvio un ciclo di incontri per ragionare, attraverso una prospettiva culturale, sulla questione di genere

Pubblicato il 11-05-2013
Visto 2.607 volte

Canova

Il Color Cafè, con il Patrocinio della Città di Bassano del Grappa - Assessorato alla Pubblica Istruzione, promuove da metà maggio un ciclo di incontri intitolato A condizione che le donne.
La rassegna, con interventi a cura della S.F.I (Società Filosofica Italiana) Sezione vicentina e del Gruppo bassanese 8 Marzo Onlus, raggruppa tre appuntamenti progettati appositamente per ragionare attraverso una prospettiva culturale sulla questione di genere – tema su cui, al Color Cafè, si sta progettando anche un fiorire di iniziative autunnale.
I primi due incontri intendono approfondire, attraverso un’analisi geo-storica e culturale, i ruoli e la rappresentazione della donna nella civiltà occidentale e in quella orientale (e nelle loro ibridazioni). Le conferenze forniranno molti elementi utili per analizzare analogie e differenze e per capire in che modo, in ogni specifica cultura, il ruolo delle donne viva tra gabbie vecchie e nuove – anche dove si tratti di gabbie dorate – e spazi di libertà e protagonismo che trasformano le relazioni, le società, la politica e il pensiero.

Il terzo appuntamento indagherà invece un’epoca e un luogo specifici e affascinanti – il Settecento, l’età dei Lumi, l’Europa e la Francia in particolare – in cui tante donne intelligenti e colte, smarcandosi da tanti a condizione che, assieme a personaggi del calibro di Jean-Jacques Rousseau, Denis Diderot, Voltaire, Montesquieu, Carlo Goldoni, e nei loro castelli, nei salotti e nei caffè (che diventarono presto i luoghi privilegiati del dibattito letterario, filosofico e politico) giocarono una partita importante per la promozione di una grande rivoluzione culturale.
Le serate saranno presentate da Mattia Pontarollo. L’appuntamento al Color Cafè, alla SS. Trinità, è per le ore 20.45, l’ingresso è libero.
Il calendario degli incontri:

martedì 14 maggio
“La condizione della donna nella civiltà occidentale. Tra realtà storica e rappresentazione ideale”a cura di Michele Di Cintio, della S.F.I. Sezione vicentina

martedì 21 maggio
“La condizione della donna nella civiltà orientale. Tra realtà storica e rappresentazione ideale” a cura di Ylenia D'Autilia, della S.F.I. Sezione vicentina

giovedì 30 maggio
“Donne, salotti e Lumi. Tempi, luoghi e figure femminili protagoniste di una rivoluzione culturale” a cura di Marco Cavalli per il Gruppo 8 Marzo Onlus

Più visti

1

Attualità

24-11-2022

Born To Be Wild

Visto 6.451 volte

2

Politica

28-11-2022

Grande Fratello Vip

Visto 6.138 volte

3

Cronaca

29-11-2022

Coming Home

Visto 5.339 volte

4

Politica

29-11-2022

Pietrosante non è un’opinione

Visto 5.032 volte

5

Lavoro

26-11-2022

È sparito il potere d’acquisto

Visto 4.113 volte

6

Attualità

29-11-2022

L’industriale e il contadino

Visto 3.915 volte

7

Attualità

29-11-2022

L’erba del vicino

Visto 3.625 volte

8

Musica

24-11-2022

Flaviada con Paolo Conte

Visto 3.391 volte

9

Teatro

29-11-2022

LA stagione teatrale bassanese apre con Servo di scena

Visto 1.987 volte

1

Attualità

21-11-2022

Oh che bel Macello

Visto 12.259 volte

2

Attualità

15-11-2022

L’Osservatore Romano (d’Ezzelino)

Visto 8.410 volte

3

Politica

11-11-2022

Ho visto cose

Visto 8.144 volte

4

Politica

09-11-2022

Una Giada in Museo

Visto 7.579 volte

5

Attualità

12-11-2022

Abbey Road

Visto 7.547 volte

6

Politica

19-11-2022

Park Condicio

Visto 7.446 volte

7

Cronaca

14-11-2022

La febbre del sabato sera

Visto 7.381 volte

8

Attualità

20-11-2022

Veni, Vidi, Deficit

Visto 7.324 volte

9

Attualità

21-11-2022

Chi ha incastrato Roger Rabbit?

Visto 7.277 volte

10

Attualità

10-11-2022

Sei personaggi in cerca di attori

Visto 6.918 volte