Pubblicità

Radici FutureRadici Future
Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 01-12-2011 20:30
in Attualità | Visto 3.223 volte

E io mi faccio il red carpet

Niente luci natalizie in via Roma? I commercianti della galleria si organizzano: luminarie, tappeto rosso e albero di Natale. Se la strada è spenta, meglio fare squadra in pochi e arrangiarsi

E io mi faccio il red carpet

I commercianti ed esercenti della galleria di via Roma sul "red carpet" e sotto le luminarie allestite per le festività

Da episodio isolato a caso emblematico di un centro storico che - ZTL o non ZTL - fatica a ritrovare se stesso.
La vicenda di via Roma - la “shopping street”, assieme a via Jacopo da Ponte, di Bassano del Grappa - che si ritrova dopo 25 anni senza luminarie natalizie, per l'insufficiente interesse dei suoi negozianti a coprire la spesa dell'allestimento, non è cosa da poco per una città come la nostra, che proprio a Natale insegue la sua mai totalmente raggiunta ambizione di “centro commerciale a cielo aperto”.
Bassanonet ne ha parlato per primo, si è sviluppata un'interessante discussione anche nel forum del nostro portale e la notizia è stata poi ripresa anche da qualche quotidiano.
Così è, se vi pare. Nelle ore serali, rispetto agli anni scorsi, la centralissima via si presenta con un'insolita dose di tristezza, contrastata a pochi metri di distanza dalle sfavillanti luminarie delle piazze e appena in parte mitigata dalle luci delle vetrine.
Ma c'è anche chi, di fronte all'inedito blackout, si è rimboccato le maniche per rallegrare in qualche modo almeno la zona vicina alla propria attività commerciale.
E' il caso dei quattro titolari dei negozi ed esercizi della galleria di via Roma, che si collega alla nuova biblioteca civica. Romano Zanon del negozio “Focus Home”, Teresita Martin del salone parrucchiera “Terry”, Giorgio Sorio del bar “La Caffetteria” e Marina D'Andrea del negozio di calzature “Chantal” hanno fatto squadra e si sono arrangiati, addobbando il passaggio pedonale con una fila di luminarie all'ingresso da via Roma, una striscia di tappeto rosso e un albero di Natale.
Quanto basta per arricchire l'ambiente con un po' di atmosfera di festa: un addobbo semplice, ma molto dignitoso. Un'iniziativa che rappresenta anche una piccola, ma concreta e positiva risposta al luogo comune che vede il commerciante come una figura in costante fase di lamento rispetto al “buio” - questo sì, molto più problematico - della crisi economica.
“Visto che la galleria è stata sempre la parte scura di via Roma - commenta Romano Zanon - e visto che via Roma quest'anno è la parte scura, abbiamo deciso di rendere luminosa la galleria.”
Nel frattempo, i commercianti ed esercenti della parte sud di via Roma e della parte nord (Porta Dieda) di via Beata Giovanna si sono pure organizzati: hanno fatto una colletta, e ora l'intero tratto tra la piazzetta dell'Aquila e la piazzetta con la statua della Beata è illuminato a festa. Della serie: basta volerlo...

Pubblicità

MostraCelebrazioni PonteOpera Estate

Più visti