Aiutiamo i nostri ospedali

CC intestato a Fondazione di Comunità Vicentina per la Qualità di Vita.
IBAN IT 37 S 08807 60791 00700 0024416 - Causale "Aiutiamo i nostri ospedali"

Campagna di raccolta fondi per l'emergenza Coronavirus a favore dell'Ulss7 Pedementana in collaborazione con
Comune di Bassano del Grappa, Comune di Santorso, Comune di Asiago, Fondazione di comunità vicentina per la qualità della vita, Bassanonet.it

Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 30-10-2010 18:05
in S.O.S. città | Visto 2.685 volte

La raccolta... indifferenziata

Letamaio di immondizie abbandonate nella notte in Via Menarola, in pieno centro a Bassano. La testimonianza di un residente: “E' così, quasi sempre, nei fine settimana”

La raccolta... indifferenziata

La discarica a cielo aperto all'incrocio tra Via Menarola e Salita Ferracina a Bassano

Sacchi interi, sacchi squarciati e “scoasse” di ogni tipo abbandonate sul porfido: un autentico letamaio all'incrocio tra Via Menarola e Salita Ferracina. E' la scena che si è presentata questa mattina ai passanti nel cuore del centro storico di Bassano.
Non si tratta di una novità: ma questa volta - di fronte all'ennesima esplosione di immondizie accumulatesi nella notte in uno dei luoghi di passaggio della “movida” bassanese - un nostro lettore, residente in zona, si è stufato, ha scattato alcune foto e si è rivolto alla nostra redazione.
“E' così, quasi sempre, nei fine settimana - ci dice il nostro interlocutore -. Questa mattina gli operatori di Etra sono stati bravi a spazzare via tutto, ma ci sono sempre i soliti furbi che approfittano dell'oscurità per spargere le loro immondizie.”
Nel punto in questione, dove è anche ubicato un cestino per i rifiuti - che questa mattina, per la cronaca, non era assolutamente pieno - vengono anche collocati i contenitori per la raccolta differenziata a servizio degli abitanti di quel tratto di via. Un'”isola ecologica”che viene tuttavia scambiata, dai poco educati “ignoti” della situazione, per una piccola discarica a cielo aperto, dove di “differenziato” purtroppo c'è ben poco.
Identica situazione, a pochi metri di distanza - come pure testimoniato dalle foto del residente - a ridosso del portico di Via Menarola in direzione di Piazzotto Montevecchio.
Bassano, notoriamente, è una città civile: ma l'immagine di una comunità è costretta a fare i conti con l'inciviltà delle singole persone.

Più visti