Pubblicità

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 20-09-2021 12:34
in Politica | Visto 8.743 volte

Distacco per Bassano

Il direttivo di Impegno per Bassano interviene sul post della Brunelli: “Ci dissociamo totalmente dalle posizioni espresse e dai toni utilizzati, necessario un confronto all’interno della maggioranza”

Distacco per Bassano

Fonte immagine: nextquotidiano.it

E così, gira che ti rigira, si è aperta una prima crepa nel muro di silenzio della maggioranza dell’amministrazione di Bassano sul caso del clamoroso post della capogruppo di #PavanSindaco Ilaria Brunelli in tema di vaccinazione Covid.
A rompere il ghiaccio - ma a rompere anche gli equilibri politici sulla vicenda - è il direttivo della lista civica Impegno per Bassano, espressione del vicesindaco Roberto Marin, che in un comunicato stampa trasmesso oggi alle redazioni esprime la propria totale dissociazione “dalle posizioni espresse e dai toni utilizzati che risultano gravi ed offensivi per la cittadinanza ed in generale per la situazione che a livello nazionale e mondiale stiamo attraversando a causa della pandemia”.
Non vi anticipo altro, lasciandovi al testo integrale del comunicato che segue:

COMUNICATO

Dopo confronto interno su quanto scritto sul social Facebook dalla Capogruppo della civica Pavan Sindaco Ilaria Brunelli, la nostra Lista non può che dissociarsi totalmente dalle posizioni espresse e dai toni utilizzati che risultano gravi ed offensivi per la cittadinanza ed in generale per la situazione che a livello nazionale e mondiale stiamo attraversando a causa della pandemia.
Qui non si tratta di libertà di espressione che rimane un diritto inviolabile di ogni cittadino e va pertanto rispettato, ma di aver superato il limite del reciproco rispetto andando a toccare un tema delicato con delle frasi che onestamente ci imbarazzano e ci preoccupano allo stesso tempo.
Dichiarare di essere pronti a morire di Covid significa toccare la sensibilità di coloro che hanno subito perdite, di chi ogni giorno corre nei corridoi degli ospedali per tenere in vita chi è colpito dal virus ed in generale di coloro che a causa di questa situazione stanno soffrendo umanamente ed anche economicamente.
Allo stesso tempo ci indigna l’uso da parte della Brunelli di hashtag come #pecorechebelano e #scimmiecheappoggiano, puramente spregiativi verso chi la può pensare diversamente, molti dei quali probabilmente elettori della Brunelli stessa.
Questa infatti è la grave dimenticanza a nostro avviso della Consigliera Brunelli, di non ricordare che in questo momento non rappresenta solo se stessa, ma porta avanti un ruolo istituzionale che comporta la responsabilità di essere voce di tutti i cittadini, suoi elettori o meno che meritano rispetto.
Come Impegno per Bassano riteniamo dunque che sarà necessario un confronto all’interno della maggioranza affinché fatti del genere non possano più capitare e che tutti i consiglieri comprendano il significato del ruolo che ricoprono.

Il Direttivo di Impegno per Bassano

Pubblicità

Più visti