Opera Estate
Opera Estate

Laura VicenziLaura Vicenzi
Giornalista
Bassanonet.it

Magazine

Vietato fare outing

Morgan e le sue dichiarazioni alla vigilia di Sanremo: davvero nella società della comunicazione è più grave il “parlarne”?

Pubblicato il 03-02-2010
Visto 3.693 volte

Opera Estate

Stanno suscitando un polverone le anticipazioni dell’intervista rilasciata a Max da Morgan alla vigilia del festival di Sanremo. Nell’articolo l’artista ammette di fare/aver fatto (a seconda delle interpretazioni, dell’articolista del mensile, o sua, nella ritrattazione) un uso quotidiano di cocaina per combattere la depressione e per esaltare le sue qualità artistiche, doti peraltro indiscusse del resto. L’autodenuncia di Morgan pare abbia “stracciato d’improvviso i veli dell’ipocrisia che circonda come un bozzolo buona parte del mondo dello showbitz”. Quindi un “giù la maschera” e l’ammissione di una grave debolezza, in buona compagnia del resto. Per togliere per un attimo la discussione dai riflettori dell’attualità, è risaputo da tutti che moltissimi grandi nomi dell’arte, della letteratura, anche della poesia, i cosiddetti “poeti maledetti”, facevano un uso più o meno smodato di artifizi chimici o di alcool, votandosi all’ebbrezza donata dalle Fate Verdi. E per dare anche uno spessore storico si può fare un salto ancora più indietro nel tempo: già nelle tavolette dei Sumeri, antiche di circa 5000 anni, si parlava di oppio, a Creta è stata trovata una statuetta databile al 1300 a.C. con la testa coronata di capsule di papavero e la produzione di bevande alcoliche per fermentazione dei cereali e dell'uva sembra perdersi nei millenni, ci sono prove documentarie dell'uso di una birra primitiva intorno al 6400 a.C.. Un riferimento scritto ad una bevanda alcolica si trova in un papiro egizio del 3700 a.C. e il Codice di Hammurabi conteneva le prime “leggi” per regolare il commercio del vino. Certo, a quei tempi non si sapeva nulla dei gravi danni che producono certe sostanze al corpo umano e alla qualità della vita, non circolava “informazione”, è questa l’aggravante che giustamente si contesta. Tornando al mondo d’oggi, nel regno della comunicazione e delle prime pagine, si nota subito che l’uomo con le sue debolezze non è poi molto cambiato. «Gli psichiatri mi hanno sempre prescritto medicine potenti, che mi facevano star male. Avercene invece di antidepressivi... “ e omettiamo il resto, peraltro immaginabile, del contenuto nella dichiarazione di Morgan. Nessun giudizio di valore sull’affermazione, solo una considerazione: pare che del fatto in sé, comunque triste e preoccupante, il peggio sia stato il fare outing, l’uscire allo scoperto. Si condanna Morgan per il fatto di avere detto una cosa che già si sapeva nell’ambiente musicale e dello spettacolo. Non si legge tra le righe la richiesta di aiuto, cancellata in nome di un “che taccia, faccia pure di nascosto e si arrangi, il cattivo maestro”. Restituiamo una prospettiva alle cose: è davvero il “parlarne” il grande problema?

Più visti

1

Attualità

30-06-2022

Depennato

Visto 7.177 volte

2

Attualità

01-07-2022

Il Ponte dei Pugni

Visto 6.525 volte

3

Attualità

28-06-2022

Battaglione Sammarco

Visto 6.323 volte

4

Attualità

30-06-2022

Bollettino di guerra

Visto 6.311 volte

5

Attualità

29-06-2022

Campione d’Europa

Visto 6.218 volte

6

Politica

29-06-2022

El mondo roverso

Visto 6.046 volte

7

Attualità

01-07-2022

110 e lode

Visto 5.966 volte

8

Politica

02-07-2022

Tempesta nel Deserto

Visto 4.926 volte

9

Imprese

02-07-2022

F.lli Campagnolo approva il miglior bilancio di sempre

Visto 4.415 volte

10

Sociale

29-06-2022

La memoria dell’acqua

Visto 2.621 volte

1

Cronaca

27-06-2022

Crolla la tettoia del palco, concerto di Elisa annullato

Visto 11.182 volte

2

Attualità

16-06-2022

Veni, Vini, Piwi

Visto 10.177 volte

3

Attualità

07-06-2022

Roberto bolle

Visto 9.534 volte

4

Attualità

20-06-2022

Pezzi da 60

Visto 8.180 volte

5

Attualità

14-06-2022

Superstrada Pantalon

Visto 7.738 volte

6

Attualità

11-06-2022

L’A.RI.A che tira

Visto 7.347 volte

7

Attualità

18-06-2022

Sandwich Meccanico

Visto 7.297 volte

8

Attualità

19-06-2022

Fino a esaurimento scorte

Visto 7.266 volte

9

Attualità

30-06-2022

Depennato

Visto 7.177 volte

10

Cronaca

15-06-2022

Notte di fuoco

Visto 7.111 volte