Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Laura VicenziLaura Vicenzi
Giornalista
Bassanonet.it

Musica

Operaestate celebra Pasolini e i giovani talenti della musica classica

Questa sera, martedì 2 agosto, al Teatro “Tito Gobbi”, un appuntamento in musica e poesia dedicato a Pier Paolo Pasolini. Mercoledì 3 agosto, il festival porta sul palco del Remondini un concerto dell’Asian Youth Orchestra

Pubblicato il 02-08-2022
Visto 4.091 volte

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Dopo l’importante appuntamento in musica e poesia di questa sera, martedì 2 agosto, ospitato al Teatro “Tito Gobbi”, dedicato nel centenario della nascita a Pier Paolo Pasolini, omaggiato in arte dal celebre violoncellista Mario Brunello e dal critico musicale Guido Barbieri, proseguirà domani sera, mercoledì 3 agosto, il programma di eventi musicali della rassegna con un concerto dell’Asian Youth Orchestra, orchestra giovanile composta da un centinaio di musicisti provenienti da diversi paesi asiatici.
La pluripremiata orchestra (Praemium Imperiale in Giappone e Nikkei Asia Prize, tra gli altri riconoscimenti ottenuti) è annoverata tra le migliori orchestre giovanili del mondo. I suoi giovani musicisti vengono selezionati ogni anno attraverso un rigoroso processo di audizioni e i selezionati per il programma di borse di studio seguono un eccezionale percorso formativo con artisti e direttori provenienti dalle orchestre sinfoniche di Baltimora, Boston, Minnesota e San Francisco, dell’orchestra del festival di Bergamo, da quella della Scala di Milano, dal teatro dell’Opera di Roma, dal teatro alla Fenice di Venezia, dal teatro "Carlo Felice" di Genova, da La Monnaie di Bruxelles, dall'orchestra del Gewandhaus di Lipsia, dall’orchestra della Radio Svizzera Italiana, dalla Volksoper di Vienna, dal Triple Helix Trio, dal conservatorio di Boston e dal Peabody di Baltimora.
Gli oltre cento elementi dell'orchestra rappresentano la Cina continentale, Hong Kong, Taiwan, Indonesia, Giappone, Repubblica di Corea, Malesia, Filippine, Singapore, Thailandia e Vietnam. A dirigerli sarà il Maestro franco-svizzero Joseph Bastian.

l'Asian Youth Orchestra, a Bassano per Operaestate festival

Il programma della serata prevede l’esecuzione della “Sinfonia classica” di Sergei Prokofiev, la Sinfonia “Italiana” di Mendelsshon e il Primo Concerto per violino e orchestra di Niccolò Paganini, con in primo piano come ospite d’onore il ventenne violinista Giuseppe Gibboni, vincitore nel 2021 del 56° concorso internazionale "Premio Paganini".
Il concerto si terrà al Teatro Remondini, con inizio alle ore 21.
Per informazioni: biglietteria tel. 0424524214; www.operaestate.it.

Più visti

1

Politica

19-04-2024

Campagnolo per tutti

Visto 10.529 volte

2

Politica

19-04-2024

Van der Finco

Visto 10.001 volte

3

Politica

18-04-2024

Pump Fiction

Visto 9.769 volte

4

Politica

21-04-2024

Fort Zen

Visto 8.167 volte

5

Attualità

21-04-2024

Norwegian Wood

Visto 7.819 volte

6

Lavoro

20-04-2024

Cottarelli in cattedra allo Scotton

Visto 6.114 volte

7

Attualità

22-04-2024

La storia siamo noi

Visto 5.603 volte

8

Politica

22-04-2024

Euroberto

Visto 5.262 volte

9

Scrittori

21-04-2024

Modalità lettura 3 - n.14

Visto 2.964 volte

10

Scuola

20-04-2024

Giovani scacchisti crescono

Visto 2.583 volte

1

Politica

06-04-2024

Teatro Verdi

Visto 14.171 volte

2

Politica

05-04-2024

Mazzocco in campagna

Visto 12.964 volte

3

Attualità

08-04-2024

La Terra è rotonda

Visto 12.388 volte

4

Politica

25-03-2024

Io Capitano

Visto 11.538 volte

5

Attualità

27-03-2024

Dove sito?

Visto 11.430 volte

6

Politica

07-04-2024

Gimme Five

Visto 11.428 volte

7

Attualità

15-04-2024

Signori della Corte

Visto 11.411 volte

8

Politica

12-04-2024

Cavallin Marin

Visto 11.054 volte

9

Politica

09-04-2024

Carraro in carriera

Visto 10.937 volte

10

Politica

03-04-2024

Pavanti tutta

Visto 10.782 volte