Pubblicità

Radici FutureRadici Future
Pubblicato il 13-08-2021 18:48
in Magazine | Visto 3.549 volte

Comunità Artistiche Digitali crescono

Operaestate Festival attiva due workshop aperti a coloro che vogliono approfondire come si sviluppano i processi creativi sul digitale, l'appuntamento è per il 18 agosto e il 3 settembre

Comunità Artistiche Digitali crescono

Diego Dalla Via, a Lusiana Conco

Operaestate Festival attiva due workshop aperti a coloro che vogliono approfondire come si sviluppano i processi creativi sul digitale e a operatori che hanno a che fare con comunità digitali.
L’iniziativa rientra nell'ambito del progetto CAD (Comunità Artistiche Digitali) sostenuto dalla Regione Veneto e attuato in collaborazione con la Fondazione Università Ca' Foscari, capofila del progetto.
Mercoledì 18 agosto, ai Giardini Parolini di Bassano, dalle ore 9.15 del mattino alle ore 19 sarà proposta un’immersione nelle pratiche artistiche in presenza, condotte da ospiti internazionali (la drammaturga Monica Gillette, la danzatrice e ricercatrice Susan Sentler, i danzatori Giovanni Impellizieri ed Ema Sekunviene partecipanti al progetto di scambio di residenze tra Italia e Lituania) e momenti di confronto a cura di Fabrizio Panozzo, docente dell’Università Ca' Foscari, con progettisti, artisti e docenti coinvolti nel progetto. A conclusione della giornata, i partecipanti potranno assistere in anteprima ad alcuni eventi di B.Motion danza, con le prove aperte del collettivo italo-svizzero The Field-The Walkers (nato proprio dal percorso CAD) e delle creazioni con le nuove tecnologie sviluppate da Masako Matsushita con Mugen Yahiro e da Jesus De Vega con Michelle Samba.
Venerdì 3 settembre, il secondo workshop sarà ospitato in città a Villa Angaran San Giuseppe: dalle ore 9 alle 13 si potrà partecipare a “Luoghi Spettacolari”, organizzato in collaborazione con il progetto Comunità/Cultura/Patrimonio all’interno di "Iperestesia Festival".
La prima parte del workshop sarà dedicata all'analisi del bisogno: per evitare un ambiente artistico esclusivo e autoreferenziale causato anche dalle più recenti restrizioni, saranno analizzate esperienze artistiche che prevedono specifiche occasioni di incontro e ascolto in cui prenda forma un coinvolgimento autentico degli individui nel processo creativo. In particolare, verrà approfondito l'approccio della compagnia dei Fratelli Dalla Via nel lavoro svolto con le comunità locali, in stretta collaborazione con gli amministratori pubblici e i portatori di interesse. Successivamente, si prenderanno in esame forme, modalità e luoghi in cui la proposta culturale può costruire sinergie positive con il turismo e l'arte del racconto applicata al sistema aziendale. Infine, ci si concentrerà sulle migliori strategie per misurare l'impatto dei processi culturali, dallo sviluppo di competenze trasversali al miglioramento della coesione della comunità e dell'esercizio di diritti e doveri di cittadinanza.
Entrambi i laboratori sono a partecipazione gratuita, previa iscrizione obbligatoria ai moduli online presenti nella sezione News del sito www.operaestate.it, è possibile frequentare anche solo uno dei due workshop.

Pubblicità

Opera EstateCelebrazioni PonteMostra

Più visti