Pubblicato il 18-02-2020 08:48
in Teatro | Visto 571 volte

La palla... al teatro amatoriale

Giovedì 20 febbraio in Sala Da Ponte prosegue con il terzo appuntamento la tradizionale rassegna dedicata al divertimento e al teatro amatoriale, giunta alla 23^ edizione

La palla... al teatro amatoriale

da Ancora sei ore, vincitore del Premio Ponte vecio 2019

Prosegue con il terzo appuntamento come da tradizione ospitata in Sala "J. Da Ponte", la rassegna Teatrissimo 2020 - Un ponte di … risate, il ciclo di appuntamenti dedicati al teatro amatoriale organizzato dalla Compagnia Piccolo Teatro di Bassano e dal Centro Giovanile, giunto quest’anno alla 23^ edizione.
Dopo l’apertura con “Cantiere a luci rosse”, proposto dagli attori del Teatro dell’Attorchio di Cavaion Veronese, è stata la volta lo scorso giovedì di “Non sparate sul postino”, spettacolo portato in scena dalla Compagnia “I Lampioni storti”, di Villanova di Camposampiero, e giovedì 20 febbraio è atteso “La palla al piede”, recitato dagli attori vicentini della Compagnia Arca.
Si tratta di una commedia divertente scritta da Georges Feydeau a fine Ottocento, che come tutti i testi dell’autore francese offre uno specchio deformato del suo tempo, la Belle Époque, quel periodo lieto e privo di preoccupazioni che sfociò poi, tragicamente, nella Grande Guerra.
Teatrissimo destinerà come anno a fine programma il XIX premio “Ponte vecio”. Nel 2019 il riconoscimento è stato vinto dallo spettacolo intitolato “Ancora sei ore”, portato in scena dalla Compagnia “Amici del Teatro” di Pianiga.
I prossimi appuntamenti della rassegna:
giovedì 27 febbraio: “Caramba che parenti”, di Loredana Cont - Compagnia C'era… c'è, di Albignasego;
giovedì 5 marzo, “Giro giro mondo”, da Il giro di Jules Verne, in un adattamento a cura di Emanuele Pasqualini - Compagnia Stabilimento Teatrale, di Caerano San Marco;
giovedì 12 marzo “Sol ghe ne xe par tuti”, di Franco Belgrado - Compagnia teatrale El Campielo, di Marcon;
giovedì 19 marzo “El Sindaco in mudande”, della Compagnia del Mondonego, di Torreglia;
giovedì 26 marzo “Di tabacco si vive - Storia di Giacomo il contrabbandiere”, di Roberta Tonellotto - Compagnia teatrale Lunaspina, di Montecchio Precalcino.
Tutti gli spettacoli hanno inizio alle ore 21.
Per informazioni: segreteria Centro Giovanile tel. 0424522482

LIBERTÀ E' PAROLA - #civediamoasettembre

#LIBERIDIRACCONTARCI non è solo un titolo, ma una presa di posizione che come Libertà è Parola abbiamo voluto portare avanti, anche durante mesi...

Il 15 agosto:

Più visti