Laura Vicenzi
bassanonet.it
Pubblicato il 12-08-2019 07:23
in Teatro | Visto 385 volte
 

Il Filò di Paolini riproposto al Palamazzalovo

Recupero questa sera, lunedì 12 agosto, al Palamazzalovo di Montebelluna, per lo spettacolo di Marco Paolini intitolato Filo Filò, rinviato il 6 agosto a causa del meteo

Il Filò di Paolini riproposto al Palamazzalovo

Marco Paolini

Recupero questa sera, lunedì 12 agosto, a Montebelluna, per lo spettacolo di Marco Paolini intitolato Filo Filò, rinviato lo scorso martedì a causa del meteo.
L’organizzazione di Operaestate festival comunica che rimangono validi i biglietti acquistati per la data del 6 agosto, e che è ancora disponibile un limitato numero di biglietti per lo spettacolo che sarà riproposto questa sera al Palamazzalovo.
Intorno al Filò di Paolini, in un momento di incontro che intesse narrazione e digressione che viene dal passato e dalla tradizione contadina, «…si potrebbe parlare di strade romane, dell’algoritmo della felicità e della miseria, del ritorno del selvatico e dell’agricoltura di città, della fotografia degli antenati, di bio e nano tecnologie, di zia Adenina e zia Timina, del Tamagotchi, di cosa fanno gli hackers, delle macchine intelligenti, della casa veccia e della casa nova, del lavoro che conviene fare, del telepass, dello studio che non conviene fare, di quel che vale e di quello che varrà ancora, delle reti, delle bottiglie, di fossili e rinnovabili, dell’orologio Wagner e di aggiornamenti, del Papa, e volendo anche di termodinamica e dell’Italia», scrive in una nota Paolini, autore e interprete di questa produzione Jolefilm.
Al centro del dialogo, in questa versione, saranno il movimento “Friday for Future” e le tematiche che porta avanti promuovendo un cambiamento dal basso che guarda a un futuro partecipato e sostenibile.
L’appuntamento avrà inizio alle ore 21. Per informazioni e prenotazioni: tel. 0424524214, o scrivere alla mail operaestate@comune.bassano.vi.it.