Laura Vicenzi
bassanonet.it
Pubblicato il 08-09-2016 07:22
in Scrittori | Visto 1.387 volte
 

Vita, guerre, libri di Mario Rigoni Stern

Sabato 10 settembre, alla libreria Palazzo Roberti, Giuseppe Mendicino presenterà la sua biografia di Rigoni Stern

Vita, guerre, libri di Mario Rigoni Stern

particolare della mostra dedicata ai luoghi di Mario Rigoni Stern, ad Asiago

Sabato 10 settembre, a Palazzo Roberti, Giuseppe Mendicino presenterà il suo nuovo libro intitolato Mario Rigoni Stern. Vita guerre libri, riconosciuto come biografia ufficiale dello scrittore altopianese. Edita da Priuli&Verlucca, la pubblicazione è l’esito di anni di frequentazioni e di ricerche, in cui l’autore è stato aiutato, dopo la scomparsa dello scrittore, anche dalla famiglia di Rigoni Stern e dai suoi amici, tra i tanti, l’ex presidente dell’Einaudi Roberto Cerati e Nelson Cenci, insieme al Sergente nella neve nel caposaldo sul Don.
Rigoni Stern ha raccontato storie di guerra e di natura; i suoi libri sono testimonianze importanti delle tragedie della seconda guerra mondiale, ma nei suoi racconti ci sono anche animali, boschi, malghe e montagne, il mondo naturale guardato con attenzione e difeso sempre a oltranza, con tenacia. Oltre a Rigoni Stern, nel libro compaiono anche Primo Levi e Nuto Revelli, amici e maestri dello scrittore, e poi Emilio Lussu e Tina Merlin, tanti compagni di guerra e i personaggi indimenticabili dei suoi libri.
Giuseppe Mendicino è nato ad Arezzo e fa il segretario comunale in Brianza. Profondo conoscitore dell’opera di Rigoni Stern, in un recente appuntamento ospitato ad Asiago questa estate, dove ha presentato la sua nuova pubblicazione, ha ricordato in una conversazione ricca di aneddoti e di affetto la figura e il ruolo di autore importante del Novecento dello scrittore dell’Altopiano. Asiago ospita fino al 20 novembre anche una mostra fotografica che guarda ai luoghi narrati e amati da Rigoni Stern (al Museo Le Carceri, "Altipiano - escursioni nell'opera e nel paesaggio di Mario Rigoni Stern", esposizione di fotografie di Loic Seron).
L’appuntamento in libreria è stato organizzato in collaborazione con l'associazione “Territori del Brenta”. L’incontro avrà inizio alle ore 17.30. L’ingresso è libero.