Canova
Canova

Laura VicenziLaura Vicenzi
Giornalista
Bassanonet.it

Magazine

Migrant bodies

Venerdì 3 e sabato 4 luglio, il Museo civico, Palazzo Bonaguro e il Garage Nardini ospitano le creazioni e gli esiti del progetto europeo che ha letto in tante lingue il tema della migrazione

Pubblicato il 02-07-2015
Visto 2.279 volte

Canova

Venerdì 3 e sabato 4 luglio, in città, verranno presentati gli esiti del progetto europeo “Migrant Bodies” (Corpi Migranti) www.migrantbodies.eu/. Per la due giorni dedicata al tema della migrazione è stato allestito un programma che prevede convegni con molti ospiti che orbitano da protagonisti nel mondo della migrazione, la redazione di protocolli, la presentazione delle opere create attraverso perfomance, installazioni, scritture, e inoltre testimonianze, ritratti, riflessioni e video.
Vinto dal Comune di Bassano, come capofila attraverso il CSC “Casa della Danza”, sull’ultimo bando del programma europeo “Cultura 2007-2013” dedicato alla cooperazione con i paesi terzi, il progetto ha visto il coinvolgimento di numerose figure – tra le quali coreografi, artisti visivi e scrittori di cinque centri culturali tra l’Europa e il Canada – che hanno fatto da due anni del tema tanto d’attualità della migrazione il centro di un’indagine artistica, sociale e scientifica.
Venerdì e sabato mattina, dalle ore 9.30, il Museo Civico, ospiterà due convegni dai titoli, rispettivamente: “Quando l’immaginario delle Migrazioni incontra la realtà della Migrazione” e “Il corpo come territorio”.

Nel pomeriggio delle due giornate, a Palazzo Bonaguro, dalle ore 14, verranno presentati i protocolli condotti dagli scrittori e dagli artisti coinvolti e dalle ore 16 si potranno ammirare installazioni e performance proposte dagli artisti Jacques Hoepffner, Josip Zanki, Matteo Maffessanti, Sammy Chien, Xavier Curnillon, Su Feh Lee e Cécile Proust.
In serata, al CSC Garage Nardini, dalle ore 19.30, andranno in scena in altre rappresentazioni le nuove forme di identità dei corpi migranti.
I convegni sono a ingresso libero; protocolli e spettacoli sono a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria allo 0424-524214.

Più visti

1

Attualità

21-11-2022

Oh che bel Macello

Visto 12.094 volte

2

Attualità

21-11-2022

Chi ha incastrato Roger Rabbit?

Visto 7.069 volte

3

Attualità

23-11-2022

Pantani in pista

Visto 6.372 volte

4

Attualità

24-11-2022

Born To Be Wild

Visto 6.371 volte

5

Musica

24-11-2022

Flaviada con Paolo Conte

Visto 3.359 volte

6

Lavoro

26-11-2022

È sparito il potere d’acquisto

Visto 1.933 volte

7

Lavoro

21-11-2022

E i salari?

Visto 200 volte

1

Attualità

21-11-2022

Oh che bel Macello

Visto 12.094 volte

2

Attualità

15-11-2022

L’Osservatore Romano (d’Ezzelino)

Visto 8.387 volte

3

Politica

11-11-2022

Ho visto cose

Visto 8.124 volte

4

Politica

09-11-2022

Una Giada in Museo

Visto 7.564 volte

5

Attualità

12-11-2022

Abbey Road

Visto 7.533 volte

6

Attualità

29-10-2022

O mia cara finestra

Visto 7.393 volte

7

Cronaca

14-11-2022

La febbre del sabato sera

Visto 7.352 volte

8

Attualità

20-11-2022

Veni, Vidi, Deficit

Visto 7.278 volte

9

Politica

19-11-2022

Park Condicio

Visto 7.276 volte

10

Attualità

21-11-2022

Chi ha incastrato Roger Rabbit?

Visto 7.069 volte