Pubblicità

Pubblicato il 28-08-2012 22:26
in Magazine | Visto 2.031 volte

Gemma d’acqua e d’arte

Domenica 2 settembre l’oasi Gemma diventa teatro di un pomeriggio dedicato, naturalmente, alla narrazione e all’arte

Gemma d’acqua e d’arte

Il 2 settembre nel pomeriggio l’oasi Gemma, una vecchia cava situata sulle colline bassanesi di San Michele che pareva destinata a diventare una discarica, diventa teatro di una domenica d’arte.
L’iniziativa è nata da un’idea di Michele Brunelli, è stata organizzata dal Consiglio di quartiere di San Michele con l’associazione culturale Il Canzoniere Letterario, ed è realizzata in collaborazione con l’Istituto Parolini, il gruppo Dimensione Arte di Rosà, il pittore ceramista Orfeo Reginato e il poeta Eusebio Vivian.
“Gemma d’acqua e arte” propone uno spettacolo di musica, canti, poesie, fiabe e pittura vissuto in un contesto naturale che invita all’ascolto e alla contemplazione.
L’evento sarà presentato dal giornalista Lorenzo Parolin e avrà inizio alle ore 15.30 con una visita guidata all’oasi, seguiranno lo spettacolo e un buffet conviviale. La partecipazione è libera e gratuita.

Pubblicità

Natale a Bassano

Più visti