Canova
Canova

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it

Politica

Un pass avanti

Obbligo green pass per visite a Ospedali e RSA fino al 31 dicembre. Il consiglio regionale approva un OdG che impegna la giunta Zaia “a far cessare la disumanità”. La consigliera comunale Brunelli: “Occasione persa da Bassano lo scorso 10 novembre”

Pubblicato il 09-12-2022
Visto 6.789 volte

Canova

Ebbene: è successo questo.
Il consiglio regionale del Veneto ha approvato all’unanimità un ordine del giorno, presentato nientemeno che dalle minoranze, che chiede alla giunta Zaia di attivarsi “per diminuire l’isolamento degli ospiti all’interno delle RSA, dovuto alle misure Covid”.
Come noto, fino al prossimo 31 dicembre permane l’obbligo del green pass per l’accesso di familiari e visitatori alle strutture di cura e degenza, Ospedali e Case di Riposo.

La capogruppo di maggioranza Ilaria Brunelli (foto Alessandro Tich)

Restrizioni che i firmatari dell’OdG definiscono “disumane” in quanto impediscono agli ospiti di tali strutture di ricevere l’incontro e il conforto dei propri familiari privi di certificazione verde. “Pur essendo finita la fase pandemica - recita il lungo titolo del documento consiliare -, negli Ospedali e nelle RSA le persone fragili e gli anziani continuano ad ammalarsi di solitudine e muoiono senza il conforto dei propri cari. È ora di far cessare questa disumanità!”.
Da qui l’Ordine del Giorno che riporta anche il recente caso della morte di un anziano nel Veneziano, ricoverato in Ospedale per la rottura di un femore e deceduto in solitudine.
E che impegna la giunta regionale “ad attivarsi con ogni mezzo e con estrema urgenza per porre fine alla disumanità di quanto continua ad avvenire nelle RSA e nelle strutture sanitarie della nostra Regione (e non solo), consentendo l’accesso delle visite dei familiari”.
Questo, dunque, è il quanto. Non vi ricorda qualcosa?
Ma certo che ve lo ricorda, se siete nostri costanti e attenti lettori.
L’istanza lanciata dal documento del consiglio veneto esprime infatti la stessa richiesta che era stata avanzata un mese fa - e cioè lo scorso 10 novembre - con una mozione all’ordine del giorno nel consiglio comunale di Bassano del Grappa.
A presentare quella mozione era stata la capogruppo di maggioranza della civica #PavanSindaco Ilaria Brunelli, prima firmataria dell’atto consiliare firmato anche dalla capogruppo di Impegno per Bassano Marina Bizzotto.
Il documento brunelliano, se approvato, avrebbe impegnato sindaco e giunta “a chiedere al governo di valutare urgentemente il decadimento dell’obbligo del green pass per l’accesso di familiari e visitatori a strutture di cura e degenza”.
Stessa e identica storia: non aspettare di mantenere le restrizioni fino al 31 dicembre e anticipare l’annullamento delle misure restrittive.
Una mozione che a Bassano aveva diviso le acque della maggioranza, costringendo la Brunelli ad annunciarne il ritiro, non senza dare vita a una concitata discussione che alla fine aveva generato anche una caotica votazione per l’approvazione del ritiro.
Ma oggi, dopo la notizia dell’Ordine del Giorno sullo stesso argomento approvato all’unanimità a Venezia, non è mancato l’invio di un comunicato stampa trasmesso in redazione dalla stessa Ilaria Brunelli, che pubblichiamo di seguito:

COMUNICATO

Questa settimana il Consiglio regionale del Veneto ha votato all'unanimità un documento molto significativo che impegna la Giunta Zaia “ad attivarsi per diminuire l'isolamento degli ospiti all'interno delle RSA, dovuto alle misure Covid, aumentando l'accesso delle visite dei familiari”.

Un ordine del giorno dalla posizione chiara, proposto dalle minoranze, ma fatto proprio dall'assessore Lanzarin e votato poi positivamente anche dalla maggioranza.

Un segnale di sensibilità prezioso, che fa ben sperare in un ritorno alla prospettiva non solo di salvaguardare la salute, ma anche il benessere di anziani e fragili.

Anche se arrivato a Dicembre è fondamentale che sia stato votato prima della scadenza naturale, per dare un segnale al Governo ma soprattutto alla società che è in attesa dalle Istituzioni di gesti come questo.

Quanto deciso dalla Regione stride con ciò che è accaduto a Bassano del Grappa, un mese fa, con la mozione presentata a firma di Brunelli e Bizzotto, che chiedeva appunto la riapertura delle RSA, superando le anacronistiche restrizioni di accesso, successivamente ritirata dopo una discussione animata.

Brunelli: “Felicissima e perfettamente allineata alla scelta della Regione. Mi rammarico solo che Bassano abbia perso un'occasione lo scorso 10 novembre.
Con un voto positivo, dopo discussione ed emendamenti, avremmo potuto dare un segnale non solo come maggioranza, ma come Città intera, di sensibilità e riconciliazione generale dopo le tensioni di questi 3 anni.”

Bizzotto e Brunelli : “Ci auguriamo che il Governo intervenga togliendo le restrizioni prima di Natale: il poter stringere le mani di nipoti e figli, pur mantenendo le precauzioni, è il miglior regalo che possa ricevere un anziano o un malato.”

    Più visti

    1

    Attualità

    31-01-2023

    Il Mozzo dei desideri

    Visto 7.793 volte

    2

    Attualità

    28-01-2023

    Million Dollar Baby

    Visto 7.106 volte

    3

    Attualità

    29-01-2023

    Brioche e Cappuccini

    Visto 6.950 volte

    4

    Politica

    27-01-2023

    Orario di chiusura

    Visto 6.214 volte

    5

    Attualità

    27-01-2023

    Giovedì Santo

    Visto 6.191 volte

    6

    Politica

    31-01-2023

    Così Fiab

    Visto 5.907 volte

    7

    Attualità

    31-01-2023

    Due cuori e un Museo Civico

    Visto 5.676 volte

    8

    Politica

    31-01-2023

    Siamo nella merla

    Visto 5.489 volte

    9

    Attualità

    01-02-2023

    I Palladini del gusto

    Visto 4.717 volte

    10

    Attualità

    01-02-2023

    Ascensione, prego

    Visto 4.352 volte

    1

    Attualità

    04-01-2023

    Il cibo Benedetto

    Visto 9.547 volte

    2

    Attualità

    21-01-2023

    Premiato Ristorante Da Morena

    Visto 8.386 volte

    3

    Attualità

    31-01-2023

    Il Mozzo dei desideri

    Visto 7.793 volte

    4

    Attualità

    04-01-2023

    Firmate Fratres

    Visto 7.578 volte

    5

    Politica

    25-01-2023

    Un Mose al prezzo di due

    Visto 7.449 volte

    6

    Politica

    25-01-2023

    Tribuna Politica

    Visto 7.204 volte

    7

    Attualità

    13-01-2023

    And San Bassiano Goes To…

    Visto 7.143 volte

    8

    Attualità

    28-01-2023

    Million Dollar Baby

    Visto 7.106 volte

    9

    Attualità

    16-01-2023

    La Riva Bianca, la freccia verde e l’arcobaleno

    Visto 6.985 volte

    10

    Attualità

    29-01-2023

    Brioche e Cappuccini

    Visto 6.950 volte