Pubblicità

Opera Estate Festival

Pubblicità

Opera Estate Festival

RedazioneRedazione
Bassanonet.it

Cinema

Cosmopolis

Un lungo viaggio in limousine guidato da David Cronenberg, nel primo film in arrivo da Cannes

Pubblicato il 01-06-2012
Visto 2.426 volte

Pubblicità

Opera Estate Festival

Un regista come David Croneberg, un adattamento, il primo!, di un romanzo di Don DeLillo, un protagonista come Robert Pattinson con la voglia di scrollarsi di dosso i panni dell'eterno vampiro, la partecipazione a Cannes.
Gli ingredienti per un gran bel film ci sarebbero tutti. Ci sarebbero, sì, perché il risultato è tutt'altro, purtroppo.
Chi si appresta a vedere un film come Cosmopolis deve essere in primis avvertito della sua complessità che sta tutto nel vero autore della storia, in Don DeLillo, romanziere tanto geniale quanto difficile che negli anni ha saputo ispirare gente come David Foster Wallace tanto per citarne uno.

La verbosità, i dialoghi non sense e scollegati tra loro derivano quindi dalla sua prosa e messi in immagini non solo perdono forza ma obbligano lo spettatore al difficile ruolo di studente, sempre attento e vigile a ciò che si dice.
La trama piatta, con un protagonista monocorde e insensibile a ciò che lo circonda non aiuta. Vedere Robert Pattinson nei panni del ricco e menefreghista Eric Packer lo eleva sì dallo status di attore per teenager ma seguirlo nel suo folle progetto di rifarsi il taglio dal barbiere incurante delle proteste e dei pericoli a cui si espone vista la concomitanza della visita del Presidente degli Stati Uniti a New York rende il tutto ancora più soffocante. Non a caso la maggior parte del film è girata all'interno della limousine che trasporta Eric per la città e quando se ne esce è solo per rifugiarsi in stanze altrettanto chiuse e protettive, gli altri innumerevoli personaggi entrano ed escono dalla scena approcciando in modo diverso il protagonista (chi visitandolo, chi evitandolo, chi facendoci sesso).
La vera azione, quella scossa di adrenalina che finalmente ti cattura e che riesce a salvare, in parte, l'opera, arriva solo nel finale con un memorabile Paul Giamatti e un altrettanto memorabile scontro verbale, ovviamente.
Cronenberg voleva soddisfare i suoi fan, rimasti delusi dalla sua precedente prova in A dangerous method così distante dalle sue corde, ma il risultato è quel che è. La paranoia della protezione, la paura della malattia (affrontata con check up quotidiani -e che forse rappresentano le scene più cronenberghiane) temi cari al regista ci sono, ma sono così immerse nella prolissità dei dialoghi da non emergere e dal disturbare ulteriormente. Nonostante un cast spettacolare che oltre i già citati comprende anche Juliette Binoche e Samantha Morton, una regia comunque attenta nelle scelte fotografiche e nei movimenti di macchina, lo spettatore riesce a svegliarsi dal suo torpore solo con lo sparo di una pistola.

    Più visti

    1

    Politica

    17-07-2024

    Green Pass

    Visto 10.281 volte

    2

    Attualità

    17-07-2024

    Io Vagabondo

    Visto 9.723 volte

    3

    Cronaca

    18-07-2024

    Un, due, Pré

    Visto 9.459 volte

    4

    Cronaca

    17-07-2024

    Notizia bomba

    Visto 9.450 volte

    5

    Attualità

    15-07-2024

    Diamoci un bacino

    Visto 8.902 volte

    6

    Musica

    15-07-2024

    Tra cuore e Diaframma

    Visto 3.890 volte

    7

    Politica

    21-07-2024

    Bassano Summer Festival

    Visto 3.756 volte

    8

    Danza

    14-07-2024

    In Vetrina, la giovane danza d'autore

    Visto 3.656 volte

    9

    Teatro

    17-07-2024

    Alle Latitudini di Darwin

    Visto 3.618 volte

    10

    Teatro

    15-07-2024

    Minifest: tra racconti poetici e acrobazie

    Visto 3.486 volte

    1

    Elezioni 2024

    21-06-2024

    Facoltà di voto

    Visto 28.809 volte

    2

    Elezioni 2024

    24-06-2024

    Gratta e Finco

    Visto 22.806 volte

    3

    Elezioni 2024

    25-06-2024

    John Fincgerald Kennedy

    Visto 21.771 volte

    4

    Elezioni 2024

    27-06-2024

    Ma Guarda un po’

    Visto 21.455 volte

    5

    Elezioni 2024

    25-06-2024

    Io sono leggenda

    Visto 21.148 volte

    6

    Elezioni 2024

    29-06-2024

    Ciak, ripresa

    Visto 21.051 volte

    7

    Elezioni 2024

    26-06-2024

    Robert De Stino

    Visto 21.037 volte

    8

    Elezioni 2024

    24-06-2024

    Disimpegno per Bassano

    Visto 20.153 volte

    9

    Politica

    05-07-2024

    È giunta l’ora

    Visto 11.912 volte

    10

    Politica

    11-07-2024

    Vitamina P

    Visto 11.173 volte