Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 16-01-2010 02:19
in Attualità | Visto 2.446 volte

Vaccinazione antirabbia, a Romano scattano i turni

L'Amministrazione comunale invia 1500 lettere a tutti i possessori di cani residenti nel Comune. La vaccinazione sarà erogata agli impianti sportivi di Sacro Cuore

Vaccinazione antirabbia, a Romano scattano i turni

Vaccinazione antirabbica obbligatoria per i cani: a Romano d'Ezzelino annunciati i turni vaccinali

Rabbia silvestre ancora in primo piano a Romano d'Ezzelino.
Il sindaco Rossella Olivo comunica che l'Amministrazione comunale ha provveduto all'invio di circa 1500 lettere a tutti i propri cittadini che risultano possessori di cani per informarli della necessaria vaccinazione antirabbica pre-contagio a cui devono essere sottoposti tutti i cani che vivono nel territorio comunale.
A tale scopo, per agevolare tutti i gli interessati, sono stati definiti dei turni di vaccinazione presso gli impianti sportivi di Sacro Cuore di Romano in Via Lanzarini, da venerdì 22 gennaio a sabato 6 febbraio, secondo l'ordine alfabetico dei cognomi dei proprietari degli animali indicato nella lettera del Comune.
La vaccinazione verrà somministrata secondo l'ordine di arrivo sul posto testimoniato dal biglietto numeratore.
Se, per giustificati motivi, qualcuno non potesse rispettare il giorno stabilito potrà presentarsi ad altre sedute senza richiedere cambi di giornata e senza telefonare.
Il costo per i cittadini è stato fissato in 5 euro per cane, tutto compreso.
I cani senza tatuaggio leggibile o senza microchip dovranno ugualmente essere presentati
e saranno “microchippati” al momento, senza ulteriori formalità, al costo totale di € 20,00 per cane.
Per velocizzare le operazioni di vaccinazione è opportuno avere con sé il certificato di iscrizionein anagrafe del cane ed il libretto delle vaccinazioni o il passaporto.
L’accompagnatore del cane dovrà essere in grado di contenere l’animale e deve comunque prestare aiuto durante la vaccinazione.
Il cane, meglio se a digiuno, dovrà essere condotto al guinzaglio e portare la museruola o altro dispositivo per impedire morsi di reazione.
È comunque possibile vaccinare i cani, al costo bloccato di € 20,00 per cane, negli
ambulatori veterinari privati che intendono applicare questa tariffa, concordata con la Regione, o a prezzo libero in tutti gli altri ambulatori.
Per i cani già vaccinati nel 2009 - informa ancora il Comune di Romano - la vaccinazione dovrà essere ripetuta alla data di scadenza del vaccino.

Più visti