Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore Responsabile
Bassanonet.it

Lirica

Si alza il sipario sul “Rigoletto”

Al via la stagione lirica di Operaestate. Venerdì e domenica al PalaBassano terzo e ultimo appuntamento con la trilogia popolare verdiana

Pubblicato il 14-10-2010
Visto 3.837 volte

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Su il sipario. Venerdì 15 ottobre 2010 alle ore 20.30 e domenica 17 alle 15.30 andrà in scena al PalaBassano di Bassano del Grappa, “Rigoletto”, melodramma in tre atti di Giuseppe Verdi su libretto di Francesco Maria Piave tratto dal dramma “Le roi s’amuse” di Victor Hugo.
Si conclude così il progetto della trilogia popolare verdiana che Bassano Opera Festival, dopo la “Traviata” del 2008 e il “Trovatore” del 2009 ha inteso proporre al suo pubblico.
L’allestimento, coprodotto con il Teatro La Fenice di Venezia, si avvale della regia di Daniele Abbado, delle scene e dei costumi di Alison Chitty, della coreografia di Simona Bucci e delle luci di Vittorio Alfieri.

Il "Rigoletto" nell'allestimento bassanese coprodotto col Teatro La Fenice di Venezia

Stefano Rabaglia dirigerà l’Orchestra e il Coro del Teatro La Fenice (maestro del Coro Claudio Marino Moretti) e un cast formato da Dario Schmunck nel ruolo del duca di Mantova, Dimitri Platanias in quello di Rigoletto, Gladys Rossi in quello di Gilda, il giovane soprano già apprezzata a Bassano in Traviata nel 2008 e ne La vedova allegra della scorsa stagione.
Completano il cast Enrico Iori nel ruolo di Sparafucile, Anna Malavasi in quello di Maddalena, Rebeka Lokar Giovanna, Alberto Rota Monterone, Armando Gabba Marullo, Iorio Zennaro Matteo Borsa, Luca Dall’Amico il conte di Ceprano, Elena Traversi la contessa di Ceprano.
Le recite bassanesi seguono quelle al Teatro La Fenice dove la nuova produzione ha debuttato alla metà di settembre con un grande consenso di critica e di pubblico.
Sesto frutto della collaborazione fra Verdi e il librettista muranese, di cui ricorre quest’anno il 200° anniversario della nascita, e primo capolavoro della cosiddetta ‘trilogia popolare’ con la quale Verdi raggiunse la piena maturità artistica e si affermò come il massimo compositore italiano dell’Ottocento, “Rigoletto” andò in scena in prima assoluta al Teatro La Fenice l’11 marzo 1851, segnando una svolta epocale nell'evoluzione artistica dell'autore.
Informazioni e biglietteria: tel. 0424 524214. Info anche allo 0424 217819 e su www.operaestate.it

Più visti

1

Attualità

15-04-2024

Signori della Corte

Visto 11.261 volte

2

Politica

15-04-2024

La sCampagnata

Visto 10.013 volte

3

Attualità

15-04-2024

Tenente Colombo

Visto 9.999 volte

4

Attualità

15-04-2024

A Cortese richiesta

Visto 9.709 volte

5

Politica

16-04-2024

Ex Polo, ex voto

Visto 9.658 volte

6

Il "Tich" nervoso

16-04-2024

Smarrimento Nazionale

Visto 9.605 volte

7

Attualità

14-04-2024

Sul Ponte sventola bandiera bianca

Visto 9.501 volte

8

Attualità

14-04-2024

Genius Guastatori

Visto 9.369 volte

9

Attualità

16-04-2024

Marinweek Senior

Visto 9.094 volte

10

Politica

13-04-2024

Vado al Massimo

Visto 9.026 volte

1

Politica

06-04-2024

Teatro Verdi

Visto 14.081 volte

2

Politica

22-03-2024

Cuando Calenda el sol

Visto 13.759 volte

3

Politica

05-04-2024

Mazzocco in campagna

Visto 12.857 volte

4

Politica

21-03-2024

Tavoli amari

Visto 12.549 volte

5

Attualità

08-04-2024

La Terra è rotonda

Visto 12.296 volte

6

Politica

25-03-2024

Io Capitano

Visto 11.421 volte

7

Attualità

27-03-2024

Dove sito?

Visto 11.355 volte

8

Politica

07-04-2024

Gimme Five

Visto 11.334 volte

9

Attualità

15-04-2024

Signori della Corte

Visto 11.261 volte

10

Politica

12-04-2024

Cavallin Marin

Visto 10.903 volte