Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Laura VicenziLaura Vicenzi
Giornalista
Bassanonet.it

Associazioni

Cultura “veneta”

Alla Festa dei Veneti che si svolgerà a Cittadella il 3, 4 e 5 settembre anche un convegno sulla storia dell’annessione del Veneto all’Italia

Pubblicato il 30-08-2010
Visto 3.386 volte

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

A Cittadella nei giorni 3, 4 e 5 settembre ci sarà la Festa dei Veneti 2010. Non sarà una festa politica, assicurano gli organizzatori, lo scopo dichiarato dell’incontro è quello di realizzare “el pi gran Evento de cultura veneta ala scoverta de la nostra identità”. La Festa ha una formula ormai collaudata e certamente gradita, tanto che l’anno scorso ha portato a Cittadella 30000 persone. Chi si chiede cosa si intenda di preciso per cultura “veneta” e non riesce a formulare in proposito una definizione adeguata può cercare conforto nel web: digitando le due parole porta subito in primo piano un sito non aggiornato ma illuminante in merito alla quantità di associazioni, anche bassanesi, che promuovono la cultura “veneta”, si tratta di www.culturaveneta.org, che rimanda poi a raixe venete, e nel portale si trova traccia anche di un Coordinamento generale delle associazioni venete.
Del Coordinamento si apprende che era nato nel 2003 a Zero Branco e che aveva mosso i primi passi dall'esigenza di trovare una sinergia fra tutte le realtà associazionistiche che operano in Veneto (e non solo) per la diffusione, la valorizzazione e la tutela della cultura veneta. Dalle attività, è dichiarato nel suo Manifesto, “sono tassativamente esclusi temi politici e partitici, fermo restando che sono invitate a farne parte solamente associazioni culturali che condividono l'idea che la cultura e le tradizioni venete siano un patrimonio unico da tutelare e da diffondere”. Tornando quindi alla cultura quest’anno, probabilmente in risposta alle prossime celebrazioni del 150° dell’Unità d’Italia, a Cittadella all’interno della Festa dei Veneti sarà proposto un convegno su “el famoxo plebisito de anesiòn del Veneto a l’Italia”. Certo, qualcuno ha detto “l’uomo dell’avvenire è colui il quale è dotato di più lunga memoria” e che quindi sa ben allungare le sue radici, ma appare chiaro che la responsabilità di chi narra la Storia, anche in occasioni come queste, si fa sempre più grande.

Più visti

1

Attualità

25-02-2024

The Sound of Silence

Visto 9.993 volte

2

Attualità

25-02-2024

Robe di Tappa

Visto 9.919 volte

3

Attualità

24-02-2024

Un anno di Fulvio

Visto 9.841 volte

4

Attualità

23-02-2024

Facciamo sul Serio

Visto 9.816 volte

5

Cronaca

26-02-2024

Centro Schei

Visto 9.784 volte

6

Politica

24-02-2024

I Vernillez

Visto 9.682 volte

7

Attualità

26-02-2024

Eau de Toilette

Visto 9.461 volte

8

Politica

23-02-2024

Lista cinica

Visto 9.366 volte

9

Politica

27-02-2024

Marinweek

Visto 9.206 volte

10

Attualità

26-02-2024

DG La7

Visto 9.193 volte

1

Politica

20-02-2024

Sant’Elena

Visto 20.681 volte

2

Politica

10-02-2024

Il grande momento

Visto 13.621 volte

3

Attualità

03-02-2024

Da Bassano con Furore

Visto 12.868 volte

4

Attualità

06-02-2024

Piani Baxi

Visto 11.676 volte

5

Politica

03-02-2024

Campagnolo elettorale

Visto 11.517 volte

6

Politica

04-02-2024

Giunta comunale

Visto 11.410 volte

7

Attualità

07-02-2024

Sarò lapidario

Visto 11.348 volte

8

Attualità

04-02-2024

Vota Antonio, Vota Antonio bis

Visto 11.118 volte

9

Politica

18-02-2024

A Brunei

Visto 10.914 volte

10

Attualità

02-02-2024

Il sig. Francesco

Visto 10.852 volte