Pubblicità

Radici FutureRadici Future
Pubblicato il 04-08-2021 10:58
in Magazine | Visto 3.385 volte

A dirla con Raperonzolo

Mercoledì 4 agosto, il Minifest porterà sul palco del Teatro Remondini la celebre favola dei fratelli Grimm rivisitata da Stivalaccio Teatro

A dirla con Raperonzolo

Stivalaccio Teatro in Raperonzolo

Mercoledì 4 agosto, prima di fare tappa a Rosà e a Rossano, rispettivamente il 5 e il 6 agosto, dove saranno in scena “Alice nel paese delle meraviglie” e “Le avventure di signor Bastoncino”, il Minifest, la rassegna di Operaestate Festival dedicata ai più piccoli e alle famiglie, porterà al Teatro Remondini lo spettacolo Raperonzolo, a cura di Stivalaccio Teatro.
Frutto di una drammaturgia collettiva, per la regia di Michele Mori assistito da Anna De Franceschi, la nuova produzione di Stivalaccio vedrà impegnati in scena Sara Allevi, Giulio Canestrelli e i pupazzi di Roberta Bianchini; le coreografie sono di Valentina Dal Mas, le musiche originali di Veronica Canale e Emma Grace Arkin.
Raperonzolo, celebre favola raccolta dalla tradizione orale europea dai fratelli Grimm, nella rappresentazione della compagnia vicentina sarà frutto dell’amore di due genitori qualunque, non di un re e di una regina, ma allo stesso modo di una principessa verrà cresciuta, ricoperta d’affetto e regali, dolcezza e attenzioni che pian piano diventeranno sempre più soffocanti, tutta colpa di una mamma fin troppo protettiva, gelosa della propria bambina e proprio per questo disposta a tutto pur di proteggerla. Ma non si può tener legato l’amore e arriverà un giorno in cui Raperonzolo non vorrà più essere trattata da piccola e sentirà la voglia di scoprire il mondo e di seguire le sue passioni. Faranno allora la loro comparsa i primi attriti tra madre e figlia, tra Raperonzolo e quella che ai suoi occhi diventerà una strega cattiva.
L’appuntamento è fissato per ore 21.30.
Minifest anche nel 2021 mantiene le consuete tariffe family friendly: 2.50€ per i bambini e 4.50€ per gli adulti; introduce anche a nuove abitudini da imparare insieme: l’acquisto online dei biglietti per tutti gli spettacoli, l’uso delle mascherine per tutti gli spettatori al di sopra dei sei anni nei percorsi di entrata e uscita dagli spazi di spettacolo, il mantenimento della distanza di almeno un metro tra gli spettatori.
Per informazioni dettagliate e l’acquisto dei biglietti: operaestate.it; tel. 0424519804.










Pubblicità

Celebrazioni PonteOpera EstateMostra

Più visti