Pubblicato il 02-11-2014 16:01
in Mostre | Visto 1.585 volte

Affreschi del tempo

Nelle sale dello Iat, è visitabile fino a domenica 16 novembre la mostra delle opere di Tristano Casarotto

Affreschi del tempo

l'inaugurazione della mostra “Tristano Casarotto – Affreschi”

Gli affreschi di Tristano Casarotto, artista di Rosà, ora bassanese, sono in mostra fino a domenica 16 novembre nella sala dello Iat di Largo Corona d’Italia.
“Tristano Casarotto – Affreschi”, curata da Mario Guderzo, raccoglie una trentina di lavori realizzati dal celebre freschista dagli anni Ottanta fino al 2014. La monografia espone le opere più importanti realizzate durante la sua vita lavorativa e i suoi viaggi in Italia e all’estero.
Casarotto da anni rivisita la tecnica dell'affresco in modo originale: ridipinge due volte una stessa tela per ricavarvi poi, con un gioco cromatico di "sbrecci", l'aria del tempo. “… il tempo e la memoria sintesi del suo messaggio estetico, il tempo come dimensione culturale ma anche come inesorabile distruttore... la memoria dell'artista come salvatrice di tali reperti”, ha scritto a proposito delle sue creazioni il critico Ottorino Stefani.
I suoi affreschi sono ispirati prevalentemente alla grande stagione del primo e secondo Risorgimento veneto e toscano, con richiami alla pittura popolare tipica dei palazzi presenti nelle Tre Venezie.
All’inaugurazione, Giandomenico Cortese ha presentato la monografia d’artista di Casarotto pubblicata da Biblos. Il catalogo raccoglie opere, recensioni e articoli che illustrano la sua attività artistica.
La mostra è visitabile tutti i giorni dalle ore 10 alle 12 e dalle ore 15 alle 18.
L’ingresso è libero.

Libertà è Parola - Speciale #RegionaliVeneto2020 - Candidati Bassanesi a confronto

Libertà è Parola - Speciale #RegionaliVeneto2020 Candidati Bassanesi a confronto #conosciltuovoto Il progetto Libertà è Parola nasce con una...

Più visti