Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

RedazioneRedazione
Bassanonet.it

Life & Style

La musica che vuoi quando vuoi

In concomitanza con il Festival di Sanremo é sbarcato in Italia Spotify: il servizio di musica on demand in streaming che dopo una settimana ha raggiunto quota 11 milioni di brani ascoltati.

Pubblicato il 02-03-2013
Visto 4.018 volte

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Spotify nasce in Svezia nel 2008 e dopo l'enorme successo riscosso a livello mondiale, 20 milioni di utenti attivi, 5 milioni di abbonati tra Stati Uniti ed Europa, é arrivato in Italia.
I fattori alla base di questo successo sono: la semplicità dell'utilizzo, l'aspetto sociale, la ricchezza dell'offerta musicale e la possibilità di organizzare delle proprie playlist.
Il servizio di streaming musicale è scaricabile via cellulare, tablet, computer e lettori mp3. A download terminato vi verrà chiesto di registrarvi con un proprio account o di accedere al servizio tramite il vostro account Facebook. E questo è uno dei vantaggi perchè poi si può scegliere nelle impostazioni di dare visibilità a quello che ascolti, cioè i tuoi contatti possono vedere quali canzoni hai ascoltato o le tue playlist e quindi capire i tuoi gusti musicali. La condivisione inoltre è possibile anche su Twitter, blog o via e-mail, in pratica ognuno può consigliare dei brani o degli artisti tramite i propri canali social.

A marzo poi verrà lanciata in Italia la funzione 'follow', dove non solo si ha la possibilità di vedere il profilo di un artista, la sua discografia, ma anche di poter seguire artisti e celebrities e vedere la musica che ascoltano davvero nella loro vita quotidiana, stabilendo un livello diverso di rapporto con loro.
La creazione di playlist ci permette di organizzare i brani per quando vogliamo andare a correre o per dare il giusto sottofondo musicale ai nostri lavori domestici, ma non solo. Con più di 20 milioni di brani all'interno diventa molto facile trovare la musica che ci piace. Oltre a darci la possibilità di ascoltare la discografia degli artisti in modo totalmente gratuito e legale.
Infatti la versione free ci consente di accedere a Spotify da Windows e Mac con l'unico neo della pubblicità, tre minuti per ogni ora di ascolto. Ma ci sono due tipi di abbonamento (dai 5 euro ai 10 mensili) per farla scomparire. E per scaricare le canzoni.
www.spotify.com/it/

E voi che musica ascoltate?

Più visti

1

Politica

12-04-2024

Cavallin Marin

Visto 10.826 volte

2

Attualità

15-04-2024

Signori della Corte

Visto 10.469 volte

3

Politica

11-04-2024

Old Wild Finco

Visto 9.821 volte

4

Attualità

11-04-2024

Pavan for President

Visto 9.780 volte

5

Attualità

14-04-2024

Sul Ponte sventola bandiera bianca

Visto 9.417 volte

6

Attualità

15-04-2024

Tenente Colombo

Visto 9.389 volte

7

Politica

12-04-2024

Silvia e i suoi Fratelli

Visto 9.352 volte

8

Attualità

14-04-2024

Genius Guastatori

Visto 9.264 volte

9

Attualità

11-04-2024

W le Women

Visto 9.250 volte

10

Politica

15-04-2024

La sCampagnata

Visto 9.132 volte

1

Attualità

19-03-2024

L’Asparagruppo

Visto 15.213 volte

2

Politica

06-04-2024

Teatro Verdi

Visto 13.984 volte

3

Politica

22-03-2024

Cuando Calenda el sol

Visto 13.718 volte

4

Politica

05-04-2024

Mazzocco in campagna

Visto 12.797 volte

5

Politica

21-03-2024

Tavoli amari

Visto 12.501 volte

6

Cronaca

20-03-2024

I Pfas di casa nostra

Visto 12.255 volte

7

Attualità

08-04-2024

La Terra è rotonda

Visto 12.227 volte

8

Politica

25-03-2024

Io Capitano

Visto 11.381 volte

9

Attualità

27-03-2024

Dove sito?

Visto 11.315 volte

10

Politica

07-04-2024

Gimme Five

Visto 11.275 volte