Pubblicità

Radici FutureRadici Future
Pubblicato il 05-05-2012 12:18
in Magazine | Visto 2.132 volte

La ricetta bassanese del Maggio dei libri

Prende il via dall’8 maggio all’ex chiesetta dell’Angelo la rassegna culturale “Letture e lettori & pitture e pittori”

La ricetta bassanese del Maggio dei libri

Da martedì 8 maggio l’ex Chiesetta dell’Angelo torna a essere al centro della vita culturale cittadina. Prendendo spunto dalla campagna nazionale di promozione alla lettura del Cepell (Centro per il libro e la lettura), anche Bassano propone il suo “Maggio dei libri”. In agenda ci sono diciotto appuntamenti che trattano di libri e di letture; iniziative che propongono l’attenzione all’arte, agli artisti e agli autori; incontri che intendono offrire spunti e nuove riflessioni sulla dimensione cognitiva ed emotiva della lettura e che allungano in prospettiva la visione del libro e dell’arte negli anni 2.0.
La rassegna promossa dall’Assessorato alla Cultura è intitolata “Letture e lettori, pitture e pittori”. La sua formula propone un contenitore tematico specifico creando una continuità con l’esperienza felice dell’anno scorso, quando a fare da filo conduttore sono state le celebrazioni per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, e mette in opera un programma di approfondimenti a più voci che dà attenzione al lettore e allo spettatore come interlocutori attivi. La “Primavera del libro” bassanese coinvolge come sempre direttamente le associazioni del territorio che con le loro proposte offrono a tutta la cittadinanza un carnet culturale ricco e vario. Gli appuntamenti prevedono anche festeggiamenti per ricorrenze importanti: il ventennale del Cenacolo degli Scrittori bassanesi, i dieci anni di attività per l’associazione Dialogos, i venticinque anni della Compagnia di Canto, una serata in preview del Club Soroptimist Bassano che si accinge ad accogliere il 137° congresso nazionale degli altri Club convocato in città a fine mese. Le altre associazioni che hanno dato il loro contributo alla rassegna, in ordine di comparsa nel calendario, sono le seguenti: Orizzonti di carta; InVeneto; i Volontari per la libertà, l’Anpi e 26 Settembre; i Rotary Club bassanesi, Proxima Ventura; gli Amissi de'a poesia Aque Slosse; gli Amici dei Musei e dei Monumenti; la Pro Bassano; l’Istituto di Cultura cimbra; l’Istituto di ricerca per gli Studi su Canova e il Neoclassicismo; il Canzoniere Letterario e Italia Nostra.
Un momento speciale nell’ambito del Maggio dei libri è in programma sabato 19 maggio: nell’ambito della manifestazione internazionale “La Notte dei Musei” la rassegna farà tappa in sala Chilesotti, al Museo civico, dove Luca Scarlini presenterà la “Lettera alla bellezza”, un racconto scenico sulla vita e l’opera di Antonio Canova che propone, accanto a una lettura sul tema della bellezza fra ‘700 e ‘800, una riflessione sull’estetica legata all'attualità.
La serata di apertura della rassegna, martedì 8 maggio, è affidata a Orizzonti di carta che offre un incontro dialogato con il critico letterario Marco Cavalli sul tema “In viaggio nella lettura. Classici moderni?”
Tutti gli appuntamenti, sono ad ingresso libero.

Pubblicità

Opera EstateCelebrazioni PonteMostra

Ultimora

Più visti