Pubblicità

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 26-08-2010 19:57
in Altri sport | Visto 2.622 volte

Tatiana Guderzo, due tricolori dopo l'iride

La ciclista di Marostica, campionessa del mondo in carica, conquista due titoli italiani nell'inseguimento ai campionati nazionali in corso a Mori, in Trentino

Tatiana Guderzo, due tricolori dopo l'iride

Tatiana Guderzo, altri due titoli per il suo ricco palmares

Al podio, e soprattutto al gradino più alto, oramai ci è abituata. Ma ogni vittoria è una storia a sé, che aggiunge gloria e adrenalina a un palmares che non teme confronti.
La marosticense Tatiana Guderzo, campione del mondo in carica di ciclismo su strada, ha vinto oggi due titoli italiani ai campionati nazionali di ciclismo su pista al velodromo di Mori, in provincia di Trento.
L'atleta iridata, assieme alle compagne di squadra del team “Fiamme Azzurre” Monia Baccaille e Marta Bastianelli, si è imposta infatti nella prova di inseguimento a squadre élite, tagliando il traguardo dei tre chilometri di gara con il notevole tempo di 3'43”785 e infliggendo un distacco di oltre un secondo alle avversarie del team Top Girls composto da Silvia Valsecchi, Valentina Bastianelli e Gloria Presti.
La Guderzo si è ripetuta della prova di inseguimento individuale, stracciando in finale ancora Silvia Valsecchi con un vantaggio di quasi due secondi.
Le due vittorie aggiungono nuove medaglie alla ricca bacheca della campionessa mondiale, nonché medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Pechino 2008.
Sempre nell'inseguimento su pista, Tatiana aveva già conquistato il titolo italiano nella prova individuale nel 2007 e nel 2009.

    Pubblicità

    Canova

    Più visti