Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 06-08-2011 19:58
in Attualità | Visto 2.047 volte

“Nessuna polemica con la Lega”

Diego Abatantuono intervistato da Radio 24 dopo le polemiche sul trailer di “Cose dell'altro mondo”. “Gli immigrati fanno i lavori che non vogliamo più svolgere e vanno gestiti”

“Nessuna polemica con la Lega”

Diego Abatantuono: "Anche noi italiani siamo stati stranieri in giro per il mondo"

Stanno parlando in tanti, e questa volta ha deciso di parlare lui.
Diego Abatantuono, protagonista del controverso film di Francesco Patierno “Cose dell'altro mondo”, risponde alle polemiche dilagate in questi giorni dopo la pubblicazione del trailer della pellicola, ambientata a Bassano del Grappa, che descrive una società veneta completamente in tilt dopo l'improvvisa scomparsa di tutti gli stranieri extracomunitari.
L'attore milanese - come riferisce l'agenzia giornalistica TM News - è stato intervistato da Irene Zerbini per Radio 24, in un servizio che sarà trasmesso lunedì 9 agosto alle 8.30.
Al centro di attacchi anche politici - in primis della Lega Nord - per la sua interpretazione di un imprenditore razzista che dagli studi della sua Tv privata predica contro gli immigrati, Abatantuono precisa che “non c'è nessuna polemica con la Lega” e che ha accettato di fare il film “proprio perché si girava nel Veneto” dove ha “molti amici” e ha anche avuto “le prime fidanzate”.
Il Veneto - prosegue l'attore - è stato scelto dalla produzione “perché è la regione con la più alta percentuale di immigrati con permesso di soggiorno.”
Il problema dell'immigrazione, secondo il protagonista del film, non deve incutere paura ma “va gestito”.
“Abbiamo problemi di occupazione - dice ancora l'attore nell'intervista a Radio 24 - ma oggi ci sono dei lavori che gli italiani non vogliono più svolgere ormai da tanti anni. I nostri genitori hanno faticato per spingerci verso lavori meno umili e per questo sono arrivati loro, gli immigrati, per svolgere quei lavori che comunque vanno svolti.”
“Anche noi italiani - continua - siamo stati stranieri in altri paesi in giro per il mondo. Questo oggi sta capitando a noi."

Libertà è Parola - Speciale #RegionaliVeneto2020 - Candidati Bassanesi a confronto

Libertà è Parola - Speciale #RegionaliVeneto2020 Candidati Bassanesi a confronto #conosciltuovoto Il progetto Libertà è Parola nasce con una...

Più visti