Radici Future 2030
Radici Future 2030

Marco Lo GiudiceMarco Lo Giudice
Bassanonet.it

Musica

Giù al nord

Il piccolo capolavoro dei Darkstar

Pubblicato il 08-11-2010
Visto 2.203 volte

Radici Future 2030

I fan del dubstep si ricorderanno certamente dei Darkstar, dietro il cui nome (iperconosciuto della scena urbana londinese e balzato alle cronache per il singolo Aidy's Girl is a Computer) si celano gli inglesi James Young e Aiden Whalley. Questo album, il primo attesissimo lavoro della band, pur contenendo il pezzo citato, stupirà senz'altro i puristi del genere dubstep. In piena crisi creativa dopo l'uscita e il successo di Aidy's Girl..., Young e Whalley decidono di ritirarsi nel nord dell'Inghilterra, in cerca di stimoli e ispirazione che indichino loro la traccia da seguire nell'album di debutto. Con l'ingresso del vocalist James Buttery a pieno titolo nelle file della band, il risultato, North, è un disco che prima spiazza e poi incanta, una vera perla che illumina il panorama electro mondiale al livello – senza troppo esagerare – di Moon Safari degli Air, Dig your own hole dei Chemical Brothers, Discovery dei Daft Punk. North convince perchè prende uno schema – quello tipico del ritmo sincopato e del dark mood del dubstep – e lo rivolta a piacere, perché in quaranta minuti di ascolto distilla melancolia allo stato puro, e perché propone un suono unico, minimale, dall'inizio alla fine.

I pezzi, quasi una sorta di manifesto digitale a metà tra il lamento e la contemplazione della solitudine, scivolano via senza particolari cambi di umore: unico appunto, forse, ad un album che proprio nella minuziosa descrizione di un'emozione precisa ha però la sua forza. L'apertura, affidata ai 3 minuti scarsi di In the way, è scandita da un incidere lento e delicato di piano: i temi del disco sono tutti qui, e preparano già il culmine dell'album, immediatamente raggiunto con Gold, difficilmente riconoscibile come cover degli Human League, You remind me of gold. È senza alcuna ombra di dubbio la cosa più cool che si possa sentire in questi mesi: ripresi la linea vocale e gli accordi principali dall'originale, i bpm sono diminuiti vertiginosamente e i suoni sono aggiornati al 2010. Una specie di squarcio depresso sul futuro.

La copertina di North

Il disco prosegue nel tracciato segnato già dai primi brani, fino al momento di tensione più alto, raggiunto con Two chords, in cui la voce è sospesa su un synth arpeggiato ossessivo e ipnotico, e con la title-track North, costruita su un incedere ritmico lento e invasivo. Ostkruez è soltanto un intervallo prima della chiusura con la bellissima ballata del quarto millennio Dear heartbeat e con l'endovenosa When it's gone.

Sconsigliatissimo (o consigliatissimo?) ai malati di cuore cronici, North è l'incrocio perfetto tra un'elettronica postmoderna e un'emozione strappalacrime.

Più visti

1

Attualità

30-09-2022

A.RI.A di casa

Visto 7.559 volte

2

Politica

29-09-2022

Bella Ciao

Visto 7.420 volte

3

Attualità

28-09-2022

Siamo Agri

Visto 6.866 volte

4

Politica

28-09-2022

I Grandi Fratelli

Visto 6.665 volte

5

Attualità

28-09-2022

Canova Caput Mundi

Visto 6.398 volte

6

Attualità

28-09-2022

Lo zio di Darwin

Visto 6.390 volte

7

Attualità

28-09-2022

Parco RAASM, oasi e strumento del “fare impresa”

Visto 6.188 volte

8

Politica

29-09-2022

A onor del Viero

Visto 6.147 volte

9

Attualità

28-09-2022

Collezione Harmony

Visto 6.093 volte

10

Politica

01-10-2022

Calendarizziamo

Visto 5.883 volte

1

Politica

07-09-2022

L’Architetto del Grillo

Visto 15.319 volte

2

Politica

05-09-2022

Marinmoto

Visto 11.039 volte

3

Attualità

14-09-2022

Herr Bifrangi

Visto 8.467 volte

4

Politica

19-09-2022

Capitano Coraggioso

Visto 8.150 volte

5

Politica

07-09-2022

Astenersi perditempo

Visto 7.654 volte

6

Politica

06-09-2022

Voci sul vice

Visto 7.626 volte

7

Attualità

30-09-2022

A.RI.A di casa

Visto 7.559 volte

8

Politica

11-09-2022

Angelo, Maria e Bepi

Visto 7.540 volte

9

Politica

09-09-2022

Niente a post

Visto 7.504 volte

10

Politica

29-09-2022

Bella Ciao

Visto 7.420 volte