Laura Vicenzi
bassanonet.it
Pubblicato il 08-01-2020 17:22
in Teatro | Visto 444 volte
 

I soliti ignoti: sempre in gioco

Lunedì 13 gennaio, il terzo appuntamento della stagione teatrale bassanese porterà al teatro Remondini un adattamento di I soliti ignoti diretto e interpretato da Vinicio Marchioni

I soliti ignoti: sempre in gioco

Vinicio Marchioni (foto di Valeria Mottaran)

Lunedì 13 gennaio, il terzo appuntamento della stagione teatrale bassanese porterà al teatro Remondini un adattamento di I soliti ignoti, il celebre film del 1958 di Mario Monicelli, diretto e interpretato da Vinicio Marchioni, una produzione firmata "Gli Ipocriti".
Basato sulla sceneggiatura del duo Age & Scarpelli e di Suso Cecchi D’Amico e sulla prima versione scritta per il palcoscenico, qui curato da Antonio Grosso e Pier Paolo Piciarelli, il classico della cinematografia nazionale capostipite della commedia all’italiana racconta l’avventura romana di una banda di ladri maldestri e improvvisati, tra questi Tiberio Braschi, che sarà interpretato dallo stesso Marchioni, e il pugile Peppe er Pantera, interpretato da Giuseppe Zeno.
Marchioni e Zeno, attori conosciuti e amati soprattutto dal pubblico televisivo, saranno affiancati in teatro da Augusto Fornari, Salvatore Caruso, Vito Facciolla e Antonio Grosso.
Lo spettacolo, che avrà inizio alle ore 21, sarà anticipato alle ore 19 da un appuntamento di “Abbecedario 2020”, un incontro con i suoi protagonisti in programma al Color Cafè (l’ingresso è libero). La stagione “Gran Teatro” proseguirà lunedì 20 gennaio con una rilettura contemporanea del capolavoro di Molière Il Misantropo, con protagonista un eccentrico Alceste interpretato da Valter Malosti.
Per informazioni: tel. 0424524214–0424519811, e-mail operaestate@comune.bassano.vi.it