Redazione
bassanonet.it
Pubblicato il 19-10-2019 13:56
in Mostre | Visto 414 volte
 

"Il viaggio", inaugura oggi la personale di Federico Lombardo

La mostra, patrocinata dai Musei Civici di Bassano del Grappa, sarà allestita fino al 1 dicembre 2019, aperta giovedì e venerdì dalle 17 alle 20 e il sabato e la domenica dalle 16 alle 20

Federico Lombardo

Si inaugura oggi, sabato 19 ottobre, la personale di Federico Lombardo dal titolo "Il viaggio", in cui verrano esposte quindici dipinti realizzati appositamente per The Bank Art Collection.
Viviamo tempi in cui vige una serie di regole che un artista deve seguire. La pena è quella di essere cancellati o messi a tacere. Può sembrare eccessivo, ma è ciò che è accaduto a Federico Lombardo, e non solo a lui. A farne le spese, ovviamente, è soprattutto l’arte. Una cultura a cui non interessa l’arte, soprattutto nel suo aspetto più cristallino che è quello pittorico, è una cultura destinata a perdere la propria identità. A questo si oppone The Bank Contemporary Art Collection con le sue iniziative. A questo relativismo culturale, che sta trovando a Bassano del Grappa uno dei più strenui baluardi di resistenza, sta cercando di replicare il collezionista che ha dato vita ad un progetto ormai consolidato come osservatorio e avanguardia dell’attuale pittura figurativa italiana. Tra gli artisti che hanno aderito fin dalla prima ora a questa restaurazione che sa di rivoluzione, proprio Federico Lombardo.
A Bassano il 19 ottobre, dalle ore 18, ricomincia la battaglia contro una cultura che non sa cosa farsene dell’arte, e che perciò si è allineata a una serie di regole che pretendono di fissare cosa l’arte dovrebbe essere, cosa dovrebbe includere o escludere, quali valori dovrebbe rappresentare. Ricomincia la lotta ad una pittura subordinata all’ideologia. Perché l’ arte non è letterale, non è fatta di regole, ma è sognante, fantastica, metaforica. Altrimenti non è.

Nato a Castellammare di Stabia nel 1970, vive e lavora a Ciampino. Si è diplomato in scultura presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli.