Pubblicità

Pubblicato il 23-07-2013 11:06
in Incontri | Visto 1.764 volte

Women, H’n’N

Da martedì 23 luglio a domenica 3 agosto, Schio parla col linguaggio del teatro e della musica – Here and Now – dell’altra metà del cielo

Women, H’n’N

Vitaliano Trevisan

“L’altra metà del cielo”, il tema che conduce le attività culturali e di spettacolo realizzate a Schio e sul suo territorio quest’anno, propone da mercoledì 23 luglio al 3 agosto una rassegna che analizza il femminile a teatro dal punto di vista della scrittura drammaturgica e da quello dell’interpretazione. Il ciclo di appuntamenti è intitolato “WOMEN H’n’N summer collection” ed è ideato dallo scrittore e drammaturgo Vitaliano Trevisan. La rassegna è promossa da Assurdo Teatro, Comune di Schio e Fondazione Teatro Civico, le iniziative in programma coinvolgono anche Valdagno e Dueville. Nove spettacoli e quattro workshop tematici privilegianti il “teatro d’attore”, il “teatro qui e ora” che si basa sul testo, l’interpretazione e la parola, compongono il programma di Women. Tra le attività laboratoriali ci sono un workshop condotto da Trevisan dedicato alla drammaturgia e tre appuntamenti condotti dal regista Michele De Vita Conti che proporrà un lavoro di ricerca sul personaggio utilizzando come testo guida Tre sorelle, un dramma teatrale scritto da Anton Čechov.
Il preludio agli eventi, martedì 23 luglio, è affidato a una performance per voce e musica con letture di Trevisan accompagnate da Daniele Roccato, contrabbassista solista e compositore, e dalla percussionista Laura Mancini, i due musicisti hanno anche realizzato un workshop dedicato alla creazione estemporanea e all’improvvisazione e saranno protagonisti di un’altra performance musicale ospitata a Valdagno mercoledì 24 luglio. Giovedì 25 luglio, la Compagnia della Luna/Società per attori metterà in scena al Lanificio Conte di Schio lo spettacolo teatrale “Il grande mago”, il testo parla di una persona che compie una metamorfosi alla ricerca della propria identità. Venerdì 26, a Valdagno, e sabato 27 luglio a Schio, è in programma la prima nazionale di “Good Friday Night”, spettacolo tratto da un testo di Vitaliano Trevisan interpretato dall’attore padovano Giancarlo Previati e da Elena Gargano. Lunedì 29 luglio, sempre al Lanificio Conte, Inbalìa Compagnia Instabile proporrà “Sonata per ragazza sola”, un omaggio teatrale alla scrittrice Irene Némirovsky. Mercoledì 31 luglio, il Lanificio ospiterà la Compagnia Teatro I con lo spettacolo “Ultima notte Mia”, tratto da un monologo di Aldo Nove sugli ultimi giorni della cantante Mia Martini. Concluderanno la rassegna tre momenti dedicati al “teatro-natura” che avranno come protagonista Lorenza Zambon: al Giardino Jacquard di Schio e al Giardino Magico Busnelli di Dueville l’attrice-giardiniera condurrà un laboratorio teatrale di auto coltivazione e tre incontri serali che invitano a occuparsi di giardinaggio planetario – per tendere lo sguardo oltre i nostri “tristissimi giardini”.
Gli spettacoli avranno tutti inizio alle ore 21.15. Per ulteriori informazioni si può vistare il sito www.assurdoteatro.it.

Pubblicità

Canova

Più visti