Pubblicato il 29-04-2015 11:36
in Manifestazioni | Visto 1.566 volte

Ebola!

Mercoledì 29 aprile agli “Incontri senza censura” a Bassano serata dedicata al virus che ha sconvolto l'Africa occidentale. Ospite il giornalista Sergio Ramazzotti, unico reporter italiano ad aver raggiunto l'epicentro dell'epidemia in Liberia

Ebola!

Fonte immagine: ilrestodelcarlino.it

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa, trasmesso in redazione dall'organizzatore degli “Incontri senza censura” di Bassano del Grappa Marco Bernardi:

COMUNICATO

Prosegue il viaggio culturale di Incontri senza censura a Bassano del Grappa, la manifestazione organizzata dalla libreria La Bassanese e l’omonima associazione culturale, con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti Veneto.
Mercoledì 29 aprile, in anteprima assoluta in Veneto, racconteremo la verità sui nuovi virus e il caso Ebola in particolare.
Ospite della rassegna bassanese il giornalista Sergio Ramazzotti, l’unico reporter italiano ad aver raggiunto l'epicentro dell'epidemia Ebola in Liberia, autore del libro edito da Piemme, Ground Zero Ebola.
Ramazzotti è autore di centinaia di reportage da tutto il mondo, apparsi sulle principali testate italiane ed europee. Ha vinto il premio di giornalismo Enzo Baldoni nel 2005 con il servizio “The Interpreter” sul dopoguerra in Iraq e nel 2010 con “Afghanistan 2.0”.A Los Angeles nel 2005 ha vinto l’International Photography Awards. Con la partecipazione straordinaria di un medico epidemiologo di Medici senza Frontiere, l`ONG Premio Nobel per la Pace, sempre in prima linea per aiutare i bisognosi di cure e che oggi ha già raggiunto il confine in Nepal, per dare sostegno medico dopo il terribile terremoto.
Chi meglio di coloro che sono entrati nella zona vietata, l'area off-limits del contagio, possono raccontare davvero cosa succede e cosa succederà in futuro?

A circa un anno dallo scoppio dell'epidemia di Ebola in Africa che ha colpito più di 22.000 persone e le vittime sono state 8.795 tra Guinea, Sierra Leone, Liberia, con alcuni contagi anche di operatori umanitari occidentali, la stampa e media non raccontano più questa emergenza, l'evoluzione delle cure di un'infezione virale ad altissima letalità e altamente contagiosa.
Può uccidere fino al 90% delle persone che la contraggono, causando panico tra le comunità colpite. 
Ma ci sono altre malattie e virus che colpiscono soprattutto i paesi in via di sviluppo: quali sono le cure e i farmaci a disposizione in questi paesi? Come lavorano medici e infermieri in contesti cosi complessi come per Ebola? L`emergenza Ebola è debellata totalmente? Sembra che il virus stia mutando, secondo alcuni scienziati in Guinea, Ebola sarà la nuova AIDS come il virus HIV? 
Nessuno è ancora riuscito a spiegare come sia nato il virus Ebola - scrive Ramazzotti - né come si sia trasferito negli esseri umani. Si pensa ai pipistrelli della frutta, ai topiragni, agli insetti, agli scimpanzé, ai gorilla, a quelle stesse scimmie verdi responsabili dello sbarco del virus Marburg in una tranquilla cittadina della Germania”.
“Ebola non si è dimenticato di noi”, dopo le sue “visite” dal 1976 al 2012, confinate in Africa centrale, il nuovo “paziente zero” muore in Guinea il 28 dicembre 2013, e questa volta varca i confini africani. L’8 ottobre 2014, infatti, muore negli Stati Uniti il “paziente zero” Ebola negli States.

Una serata intensa, arricchita dalla partecipazione straordinaria del medico epidemiologo di MSF dott.ssa Emanuela Bertoli che ha lavorato in Guinea da gennaio a marzo 2015, ha dunque una visione sulla situazione su Ebola e la situazione al momento. Ha un'esperienza di venti anni in MSF come coordinatore medico in diversi contesti: Etiopia, Sud Sudan, Tanzania, Pakistan, Yemen e Siria e racconterà la sua testimonianza di operatore umanitario in prima linea nell'epidemia di Ebola, spiegandone le dinamiche e offrendo una panoramica anche su altre epidemie che colpiscono paesi con scarso accesso alle cure sanitarie.
Quali nuovi virus rischiano di diventare un pericolo? Ebola e l`attacco dei nuovi virus, senza censura. 

Introduce e stimola il dibattito la giornalista Angelica Montagna.
Durante la serata è previsto anche l’intervento della lettrice Anna Branciforti, con letture dal vivo del libro Ground Zero Ebola, che sarà presentato durante l’incontro.


Ingresso libero, consigliata la prenotazione dei posti a sedere allo 0424 521230 o su www.labassanese.com.

Più visti