Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore Responsabile
Bassanonet.it

Politica

Mi Impregno per Bassano

Giornata di pioggia e di dichiarazioni politiche della lista civica Impegno per Bassano. “Al momento, alle elezioni comunali andiamo da soli.” “Bisogna evadere dal cliché centrodestra-centrosinistra, noi ci candidiamo insieme alla città”

Pubblicato il 02-11-2023
Visto 10.442 volte

Pubblicità

Bassano è di piùBallottaggio

Conferenza stampa con maltempo, di fianco al cantiere fantasma - ma questa volta Halloween non c’entra - dell’ex Polo Santa Chiara o presunto Genius Center che dir si voglia.
L’incontro della lista civica Impegno per Bassano con i media locali, in uno dei momenti più indefiniti e convulsi dell’amministrazione cittadina, è convocato a mezzogiorno in sala Tolio. Ci arrivo tutto inzuppato, nonostante l’ombrello, a causa della pioggia battente.
Mi Impregno per Bassano.

Foto Alessandro Tich

Sulla città si sta abbattendo una precipitazione continua, non è un temporale passeggero.
Ma in conferenza stampa i tuoni e i fulmini, metaforicamente parlando, non mancheranno.
Intervengono per l’occasione i componenti del direttivo della lista civica, una parte dei quali prende posto sul tavolo dei relatori mentre un’altra parte, compreso l’ex vicesindaco Roberto Marin, si siede in mezzo ai cronisti. Per la serie: rapporti di vicinato.
C’è anche la “donna del giorno” Marina Bizzotto, consigliera comunale di Impegno e capogruppo di sé stessa, reduce dalla clamorosa uscita dal consiglio comunale di martedì scorso che ha fatto mancare alla maggioranza il numero legale.
Sa già bene che, inevitabilmente, le faremo delle domande al riguardo.
Ma vi anticipo subito che del “caso Bizzotto” mi occuperò nel mio articolo successivo.
All’inizio la coordinatrice Giulia Bindella dà lettura di un comunicato predisposto per l’occasione. È il documento che, di fatto e salvo improbabili ripensamenti, sancisce un’altra uscita: quella di Impegno per Bassano dalla coalizione di centrodestra per le prossime elezioni comunali 2024.

“Giovedì scorso 26 ottobre la lista civica Impegno per Bassano ha festeggiato i 10 anni dalla sua nascita. Per una lista civica appunto è un grande traguardo - esordisce la nota -. Nata non come lista di scopo, legata quindi al candidato sindaco del momento, ma sempre caratterizzata dal continuo confronto e dal lavoro di squadra nel suo interno, ma anche dall’ascolto, dalla dedizione e talvolta anche dal sacrificio per il bene della città di Bassano del Grappa.”
“La nostra lista è la lista della sig.ra Maria e del sig. Bepi - prosegue il testo riprendendo un leitmotiv già ben noto ai nostri lettori - che incontriamo al bar, al mercato, in banca, in ospedale, per strada e nelle assemblee di quartiere, le cui sollecitazioni sono state portate in consiglio comunale dai nostri consiglieri già dal 2014.”
“10 anni in cui, con il nostro Impegno - comincia la parte politicamente più pesante del comunicato -, ci siamo conquistati rispetto e riconoscenza da parte della città e dagli stessi avversari politici, cosa che è avvenuta meno da chi invece doveva essere nostro alleato.”
“Nel 2014 abbiamo tenuto la barra dritta nonostante l’onda elettorale del centrosinistra con Renzi - prosegue la nota -. Nel 2019 abbiamo tenuto la barra dritta con l’onda del centrodestra di Salvini, sapendo anche fare un passo indietro per garantire l’unità del centrodestra bassanese e garantire un lavoro promesso alla nostra città.”
Ed ecco che Impegno per Bassano rompe gli indugi: “Abbiamo acquistato indipendenza e carattere a prescindere dalle bufere esterne e con questa nuova consapevolezza e determinazione pensiamo che sia giunto il nostro momento e di esserci conquistati il passaporto per la libertà di scelta!”.
“Il mandato amministrativo Pavan si avvia alla conclusione - chiude il comunicato -. Questo ci impegna a dare continuità e prospettiva al nostro lavoro per la città di Bassano del Grappa, che merita di volare alto rispetto all’ordinaria amministrazione. Parteciperemo quindi convintamente e con entusiasmo alla prossima competizione elettorale nel 2024, certi che in questi 10 anni la nostra base si è allargata e sarà protagonista del cambiamento oramai non più procrastinabile.”
Ma “#SiCambia” non lo aveva detto qualcun altro?

Dunque, la frase-chiave del comunicato di Impegno per Bassano è la seguente: “pensiamo che sia giunto il nostro momento e di esserci conquistati il passaporto per la libertà di scelta”.
Libertà di scelta in che senso? Di correre alle prossime elezioni e con chi?
“Al momento andiamo da soli”, risponde e chiarisce la coordinatrice Bindella.
È questa la notizia del giorno. La lista civica rimane una formazione di centrodestra, e all’elettorato di centrodestra primariamente si rivolge, ma annuncia di andare per conto proprio e rivendica uno stile diverso da quello dimostrato dalle altre componenti dell’alleanza di coalizione 2019-2024 oramai agli sgoccioli.
“Quello che è mancato in questi anni è l’ascolto - afferma la componente del direttivo Federica Finco -. E questo è il nostro principale valore che condividiamo con la città.”
“Bisogna evadere da questo cliché centrodestra-centrosinistra - dichiara la consigliera comunale Marina Bizzotto -. Quello che interessa ai cittadini è come diamo le risposte alla città, cogliendo le esigenze che partono dal basso.”
“Il percorso di questo ultimo anno ci ha visto impegnati a sentire i cittadini sulla situazione della nostra città - conferma Roberto Marin -. Il problema evidente anche a livello nazionale è il tema dell’astensionismo, al di là delle fazioni politiche. Vale la pena riportare i cittadini all’attenzione della nostra città.”
“La nostra festa per i 10 anni è stata accompagnata dalle canzoni di Lucio Battisti - sono le parole di Luca Maria Chenet -. Una in particolare, “Sì, viaggiare”, è stata la musica di sottofondo delle slides che hanno ripercorso i principali momenti di questo decennio. È il presagio di un viaggio molto interessante, che ci porterà a confrontarci con la città non a livello politico, ma a livello di persone.”
Inevitabile la domanda dal fronte dei cronisti: “Avete già il candidato sindaco?”.
Risponde Giulia Bindella, democristianamente: “Può essere.”
“Il candidato sindaco - precisa l’altro membro del direttivo Giuseppe Balestieri - è la figura che arriverà al termine di un processo di studio su un programma per le priorità della città, con un approfondimento al nostro interno da cui scaturirà la figura più giusta per portarle avanti.”
“A proposito di metodo di questa amministrazione - aggiunge alla fine e ironicamente Balestrieri, che è anche il vicepresidente del CdA di Isacc che gestisce la Casa di Riposo -. In tre mesi non sono stati in grado di far eleggere il nuovo presidente del consiglio comunale. Da quasi un anno non sono riusciti ad integrare il CdA di Isacc con la surroga di due consiglieri. Davvero un bel metodo.”
Si aggiunge al tutto il caso personale di Marina Bizzotto, ormai “corpus separatum” di una maggioranza di cui ormai fa parte solamente sulla carta.
Me ne occuperò, come ho già scritto sopra, nel prossimo articolo.
In vista delle elezioni comunali della primavera 2024, Impegno per Bassano balla dunque da sola. Almeno per il momento.
E si distacca sempre più da un’amministrazione e da una maggioranza Pavan sulle quali, a sentire quanto dichiarato oggi in conferenza stampa, piove sul bagnato.

Press Edition New

Bassanonet.it Press Edition

Più visti

1

Elezioni 2024

12-06-2024

Per chi suona la campagna

Visto 28.607 volte

2

Elezioni 2024

12-06-2024

Finco ululà e Campagnolo ululì

Visto 18.911 volte

3

Elezioni 2024

12-06-2024

Gli Scudocrucciati

Visto 18.264 volte

4

Elezioni 2024

13-06-2024

Finco la barca va

Visto 16.275 volte

5

Elezioni 2024

13-06-2024

Nicolajewka

Visto 16.108 volte

6

Elezioni 2024

15-06-2024

Tutti insieme apparentemente

Visto 14.703 volte

7

Elezioni 2024

14-06-2024

È il Tormento

Visto 13.707 volte

8

Elezioni 2024

14-06-2024

Fondale Marin

Visto 12.927 volte

9

Attualità

13-06-2024

Meet Marostica incontra Gad Lerner

Visto 10.272 volte

10

Attualità

15-06-2024

Demagonia

Visto 9.146 volte

1

Elezioni 2024

02-06-2024

Tortelli d’Italia

Visto 45.446 volte

2

Elezioni 2024

23-05-2024

Guglielmix

Visto 32.891 volte

3

Elezioni 2024

31-05-2024

Promesso e non concesso

Visto 32.148 volte

4

Elezioni 2024

10-06-2024

Mezzo e Mezzo

Visto 31.094 volte

5

Elezioni 2024

03-06-2024

Chiedo Asilo

Visto 30.065 volte

6

Elezioni 2024

12-06-2024

Per chi suona la campagna

Visto 28.607 volte

7

Elezioni 2024

05-06-2024

Centrodestra Brenta

Visto 26.876 volte

8

Elezioni 2024

05-06-2024

O così o PD

Visto 24.671 volte

9

Elezioni 2024

29-05-2024

Long Playing

Visto 23.962 volte

10

Elezioni 2024

11-06-2024

Think Fink

Visto 23.629 volte