Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 24-09-2013 18:05
in Attualità | Visto 1.562 volte
 

S.I.S. Spa: la Regione dismette la partecipazione

La Regione Veneto ha deciso di dismettere le proprie partecipazioni in quattro società per azioni: College Valmarana Morosini, Insula, Rovigo Expò e la S.I.S. di Bassano del Grappa.
La decisione è stata assunta oggi in Giunta regionale, con l’approvazione di una deliberazione proposta dall’assessore Roberto Ciambetti.
“E’ un passo concreto nell’attuazione del riordino del sistema delle partecipazioni e, più generale, nell’opera di razionalizzazione e semplificazione dell’apparato regionale - ha detto il presidente Luca Zaia -. Tra un mese, infatti, contiamo di approvare il piano nella sua complessità, considerando non solo le società ma anche gli Enti. Un’azione strategica che va ben oltre le necessità di adeguamento alle nuove normative in materia, rispondente agli obiettivi di efficienza gestionale e di equilibrio economico-finanziario che ci siamo dati”.
La Regione ha innanzi tutto cercato di vendere mediante asta pubblica le azioni delle quattro società, ma le due gare sono andate deserte. E’ stata quindi attivata la procedura semplificata attraverso trattativa privata, con l’obiettivo in primis di cedere le azioni della Regione agli altri soci di ognuna delle società, chiedendo loro di presentare delle offerte di acquisto.
Ma solo da parte di un socio della S.I.S. è pervenuta una proposta di acquisto: si tratta del Comune di Bassano del Grappa, al quale ora sarà ceduto il piccolo pacchetto azionario per un valore complessivo di poco superiore ai 400 euro.
Per la cessione delle azioni delle altre tre società è stato pubblicato un nuovo bando rivolto a terzi, ma anche in questo caso la gara a trattativa privata è andata deserta.