Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Laura VicenziLaura Vicenzi
Giornalista
Bassanonet.it

Magazine

4 passi sul ponte bassanese della cultura

La Settimana della cultura a Bassano prende il via nel segno del classico e apre le porte al contemporaneo

Pubblicato il 10-04-2011
Visto 2.728 volte

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

La Settimana istituzionale dedicata alla cultura a Bassano ha preso il via nel segno del classico, ma apre le porte anche al contemporaneo. Stamattina, domenica 10 aprile, presso la sede centrale del Liceo G.B. Brocchi, centinaia di studenti provenienti da tutta Italia sono impegnati per la sesta edizione del Certamen Senecanum, l’alba per loro è dedicata al ripasso delle lingue del passato, l’agone ha l’obiettivo di mettere in luce l'originalità e l’attualità degli strumenti della comunicazione retorica in Seneca; nel pomeriggio di ieri all’Hotel Palladio c’è stata la conferenza dello storico Giovanni Sabbatucci, un incontro divulgativo dedicato all'Unità d'Italia; al Museo civico verso sera è stata proposta un’interessante visita guidata gratuita alle mostre Bassano a raggi x. Segreti nei capolavori del museo e Aldilà dell'occhio, il percorso contemporaneo proposto dall’artista Renato Meneghetti in occasione delle celebrazioni del Cinquecentenario di Jacopo Bassano. La possibilità di entrare gratuitamente ai Musei e di visitare le mostre bassanesi ospitate nei palazzi cittadini sono molteplici nel corso della settimana. Due novità sono previste da venerdì 15 aprile: alle 18 in sala Chilesotti, saranno inaugurate le esposizioni Ricomporre il frammento l’antologica di Giancarla Frare, un’artista nata a Benevento e di origine veneta che coltiva interessi paralleli oltre all’incisione - scultura, fotografia, scenografia -, e poi la seconda edizione della Biennale dell'incisione contemporanea 2011. Le due mostre saranno ospitate rispettivamente al Museo civico e a Palazzo Sturm fino al 3 luglio. Giancarla Frare è l’artista vincitrice della prima edizione 2009 della Biennale bassanese. Sono 25 gli artisti scelti dalla commissione che hanno ricevuto in questi giorni la comunicazione di aver superato la selezione e moltissimi i partecipanti al concorso. Anche il vincitore di quest’anno avrà la possibilità di esporre le sue opere in un’antologica nei centri della cultura cittadina.

foto L. Vicenzi

Più visti

1

Politica

19-04-2024

Campagnolo per tutti

Visto 10.556 volte

2

Politica

19-04-2024

Van der Finco

Visto 10.027 volte

3

Politica

18-04-2024

Pump Fiction

Visto 9.788 volte

4

Politica

21-04-2024

Fort Zen

Visto 8.545 volte

5

Attualità

21-04-2024

Norwegian Wood

Visto 8.184 volte

6

Lavoro

20-04-2024

Cottarelli in cattedra allo Scotton

Visto 6.138 volte

7

Attualità

22-04-2024

La storia siamo noi

Visto 6.001 volte

8

Politica

22-04-2024

Euroberto

Visto 5.624 volte

9

Scrittori

21-04-2024

Modalità lettura 3 - n.14

Visto 3.102 volte

10

Scuola

20-04-2024

Giovani scacchisti crescono

Visto 2.609 volte

1

Politica

06-04-2024

Teatro Verdi

Visto 14.183 volte

2

Politica

05-04-2024

Mazzocco in campagna

Visto 12.973 volte

3

Attualità

08-04-2024

La Terra è rotonda

Visto 12.400 volte

4

Politica

25-03-2024

Io Capitano

Visto 11.546 volte

5

Politica

07-04-2024

Gimme Five

Visto 11.439 volte

6

Attualità

27-03-2024

Dove sito?

Visto 11.438 volte

7

Attualità

15-04-2024

Signori della Corte

Visto 11.434 volte

8

Politica

12-04-2024

Cavallin Marin

Visto 11.070 volte

9

Politica

09-04-2024

Carraro in carriera

Visto 10.953 volte

10

Politica

03-04-2024

Pavanti tutta

Visto 10.795 volte