Pubblicità

Opera Estate Festival

Pubblicità

Opera Estate Festival

RedazioneRedazione
Bassanonet.it

Life & Style

Feste e sagre ecompatibili: basta con le stoviglie “usa e getta”

Etra lancia il progetto “Evento sostenibile” per ridurre i rifiuti monouso nelle manifestazioni. A Tezze sul Brenta un incontro con gli organizzatori di sagre e fiere per spiegare i vantaggi della scelta e proporre un kit di stoviglie lavabili

Pubblicato il 26-03-2012
Visto 4.485 volte

Pubblicità

Opera Estate Festival

Rendere sostenibili sagre, manifestazioni e feste, valorizzando le alternative all’usa e getta.
È questo l’obiettivo del progetto “Evento sostenibile, dai valore ai tuoi momenti di festa” promosso da Etra nell’ambito della campagna “Meno è meglio” con cui la società che gestisce il servizio rifiuti per 64 Comuni tra le provincie di Padova, Vicenza e Treviso intende promuovere stili di vita volti alla riduzione dei rifiuti.
“Utilizzare stoviglie lavabili, distribuire acqua alla spina e puntare sulla differenziazione dei rifiuti - spiega Stefano Svegliado, presidente del Consiglio di gestione di Etra -. Bastano poche semplici regole per far sì che un momento di socializzazione e divertimento non si trasformi in uno stress per l’ambiente.”

Etra: ridurre le posate e le stoviglie monouso per creare l'"Evento sostenibile"

Una ricetta proposta agli organizzatori degli eventi, Comuni, Pro loco e altre associazioni, che Etra ha invitato a un incontro che si svolgerà domani, martedì 27 marzo alle 17, nella sala Don Antonio Belluzzo in piazza della Vittoria a Tezze sul Brenta.
“L’utilizzo delle stoviglie lavabili all’interno delle sagre e delle fiere - commenta Manuela Lanzarin, presidente del Consiglio di sorveglianza di Etra -, come anche dell’acqua del rubinetto e l’attenzione nei confronti del riciclo permette di ridurre drasticamente i rifiuti, migliorare la qualità della raccolta differenziata e promuovere una cultura del riuso.”
Ma perché preferire le stoviglie lavabili? “Non solo perché fa bene all’ambiente - continua Svegliado -. Le stoviglie di ceramica e policarbonato consentono di offrire un migliore servizio agli utenti, di valorizzare la proposta gastronomica ma anche di acquisire un valore aggiunto in termini di “immagine”, presentandosi come soggetto attento e impegnato su temi ambientalmente sensibili. In termini economici, poi, significa ridurre i costi relativi allo smaltimento dei rifiuti e quelli per l’acquisto di stoviglie che poi vanno gettate. Vantaggi che portano ad ammortizzare nel medio periodo le spese per l’acquisto delle attrezzature necessarie.”
Una piccola “rivoluzione copernicana”, che può spaventare chi si occupa di eventi, preoccupato per i costi e per la necessità di riorganizzare il lavoro.
“Per favorire il passaggio dalla stoviglia usa e getta a quella lavabile - continua Svegliado -, Etra ha messo a punto una proposta che accompagna gradualmente gli organizzatori verso una conoscenza dei metodi di gestione delle stoviglie lavabili, per renderne l’utilizzo il più pratico ed economico possibile. Quanti sono intenzionati a provare, possono chiedere a Etra di noleggiare un kit, completo non solo di stoviglie lavabili ma anche di vassoi, caraffe, lavastoviglie industriali e accessori e banco da lavoro.”
Etra mette a disposizione degli organizzatori non solo un pacchetto di materiali per la riduzione delle stoviglie usa e getta, ma anche erogatori per la distribuzione di acqua alla spina, contenitori per la raccolta differenziata, il servizio di raccolta dei rifiuti (comprensivo della fornitura di contenitori, cestini e cassoni), materiali di comunicazione e sensibilizzazione, l’assistenza e la formazione degli operatori, il trasporto e il montaggio dei materiali e la consulenza.
“Il costo di noleggio dipende dalla dimensione dell’evento - conclude Manuela Lanzarin -. Ogni ente organizzatore potrà prenotare il kit per un solo evento nel 2012, per consentire la possibilità di prova a più soggetti. Le richieste che non potranno essere accolte nel 2012 saranno nuovamente valutate l’anno successivo.”
Per informazioni è necessario contattare lo sportello “Meno è meglio” di Etra, menoemeglio@etraspa.it, o visitare il sito www.etraspa.it.

Più visti

1

Politica

17-07-2024

Green Pass

Visto 10.282 volte

2

Attualità

17-07-2024

Io Vagabondo

Visto 9.724 volte

3

Cronaca

18-07-2024

Un, due, Pré

Visto 9.496 volte

4

Cronaca

17-07-2024

Notizia bomba

Visto 9.451 volte

5

Attualità

15-07-2024

Diamoci un bacino

Visto 8.903 volte

6

Musica

15-07-2024

Tra cuore e Diaframma

Visto 3.891 volte

7

Politica

21-07-2024

Bassano Summer Festival

Visto 3.808 volte

8

Danza

14-07-2024

In Vetrina, la giovane danza d'autore

Visto 3.657 volte

9

Teatro

17-07-2024

Alle Latitudini di Darwin

Visto 3.619 volte

10

Teatro

15-07-2024

Minifest: tra racconti poetici e acrobazie

Visto 3.487 volte

1

Elezioni 2024

21-06-2024

Facoltà di voto

Visto 28.810 volte

2

Elezioni 2024

24-06-2024

Gratta e Finco

Visto 22.807 volte

3

Elezioni 2024

25-06-2024

John Fincgerald Kennedy

Visto 21.772 volte

4

Elezioni 2024

27-06-2024

Ma Guarda un po’

Visto 21.456 volte

5

Elezioni 2024

25-06-2024

Io sono leggenda

Visto 21.149 volte

6

Elezioni 2024

29-06-2024

Ciak, ripresa

Visto 21.052 volte

7

Elezioni 2024

26-06-2024

Robert De Stino

Visto 21.038 volte

8

Elezioni 2024

24-06-2024

Disimpegno per Bassano

Visto 20.154 volte

9

Politica

05-07-2024

È giunta l’ora

Visto 11.913 volte

10

Politica

11-07-2024

Vitamina P

Visto 11.174 volte