Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore Responsabile
Bassanonet.it

Attualità

La storia infinita

Prorogata di un mese la chiusura per lavori del ponte di Oliero: riaprirà l’11 marzo. La Provincia giustifica lo slittamento: “Una serie di contrattempi e il ritardo nella fornitura di alcuni materiali”

Pubblicato il 04-02-2022
Visto 7.172 volte

Pubblicità

Rinascimento in bianco e nero

Doveva riaprire il prossimo 14 febbraio, giorno di San Valentino. Una data romantica, ideale per stemperare i disagi di una lunga attesa. E invece no. Il ponte di Oliero, cruciale punto di passaggio lungo la SP 73 Campesana-Valvecchia sulla riva destra del Brenta in vallata, riaprirà l’11 marzo.
Chiuso al traffico dallo scorso 20 settembre, il ponte è sottoposto a un intervento di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza a cura della Provincia di Vicenza, proprietaria del manufatto.
Lo slittamento è dovuto a una serie di criticità che sono emerse nel corso dei lavori, come spiega un comunicato stampa trasmesso oggi in redazione dalla Provincia di Vicenza.

Il ponte di Oliero (fonte immagine: provincia.vicenza.it)

Dal punto di vista delle tecniche di comunicazione, è interessante notare l’incipit del comunicato dell’amministrazione provinciale: “Poco più di un mese e il ponte di Oliero riaprirà al traffico.” Un’affermazione che invita a guardare il bicchiere mezzo pieno, per indorare la pillola di questa Neverending Story.

COMUNICATO

Ponte di Oliero: apertura al traffico l’11 marzo
Restyling da 280milaeuro per garantire sicurezza

Poco più di un mese e il ponte di Oliero riaprirà al traffico. Situato lungo la strada provinciale 73 Campesana Valvecchia in Comune di Valbrenta, il ponte è interessato da lavori di messa in sicurezza del valore di 280.000 euro, voluti dalla Provincia di Vicenza, proprietaria del manufatto, e gestiti dalla società Vi.Abilità Srl.
Iniziati a fine settembre, avrebbero dovuto concludersi a metà febbraio, ma alcune criticità emerse durante i lavori costringono a prolungare la chiusura al traffico fino all’11 marzo.
Lo slittamento dei tempi di riapertura, spiega Vi.Abilità Srl, si è reso necessario a causa di una serie di contrattempi quali il rinvenimento di fibre di amianto nella guaina d’impermeabilizzazione della soletta, la necessità di rinforzare le pile e le spalle a causa dei limitati spessori di calcestruzzo rilevati, il ritardo nella fornitura di alcuni materiali e i molti sottoservizi interferenti con le lavorazioni.
“Criticità che hanno richiesto lavori ulteriori rispetto a quelli previsti - precisa la presidente di Vi.Abilità Magda Dellai - e che abbiamo affrontato e superato grazie ad un costante confronto tra i nostri tecnici e la ditta che sta eseguendo i lavori, la Costruzioni Cogato geom. Alberto Srl di Quinto Vicentino.”
“Abbiamo rinforzato travi e soletta, restaurato parapetti, spalle e pile - afferma il consigliere provinciale delegato Davide Faccio -. Un restyling necessario, viste le condizioni in cui si trovava il ponte, con ammaloramenti diffusi e lesioni localizzate. Ci rendiamo conto che si tratta di un mese di ulteriore disagio per i tanti fruitori di questo tratto stradale, ma la nostra priorità è garantire sicurezza. E, in questo caso, ne trarrà beneficio anche l’estetica.”
Il traffico veicolare continua quindi fino all’11 marzo ad essere deviato sulla SS 47 Valsugana, come indicato da abbondante segnaletica verticale di preavviso già posta a partire da Bassano Del Grappa e lungo la stessa SS47 Valsugana. Rimane invece garantito il transito dei pedoni lungo il ponte di Oliero tramite un passaggio provvisorio.

Il ponte di Oliero e i lavori in corso

Il ponte di Oliero si trova sulla strada provinciale 73 Campesana Valvecchia in Comune di Valbrenta,, nel tratto che viene denominato Via Oliero di Sotto, nelle vicinanze delle Grotte di Oliero. Ha una lunghezza complessiva di 30 metri ed una larghezza di 5, presenta 3 campate che poggiano su spalle e pile, con la campata centrale e quella lato Brenta composte da 4 travi in cemento armato, mentre la campata lato grotte di Oliero è composta da due travi laterali in cemento armato e due centrali in acciaio.
Nel dettaglio, i lavori hanno riguardato la rimozione della vegetazione infestante e l’idrolavaggio della struttura, idrodemolizione di travi, spalle e pile con rimozione del calcestruzzo ammalorato e rifacimento del copriferro. Rinforzo delle travi esistenti e della soletta dell’impalcato mediante inserimento di armatura integrativa, spostamento sottoservizi. Nuovo sistema di raccolta delle acque meteoriche, impermeabilizzazione della soletta e rifacimento pavimentazione stradale.

Più visti

1

Politica

27-02-2024

Marinweek

Visto 10.124 volte

2

Attualità

25-02-2024

The Sound of Silence

Visto 10.008 volte

3

Attualità

25-02-2024

Robe di Tappa

Visto 9.927 volte

4

Attualità

24-02-2024

Un anno di Fulvio

Visto 9.846 volte

5

Cronaca

26-02-2024

Centro Schei

Visto 9.800 volte

6

Politica

24-02-2024

I Vernillez

Visto 9.692 volte

7

Attualità

26-02-2024

Eau de Toilette

Visto 9.470 volte

8

Attualità

26-02-2024

DG La7

Visto 9.211 volte

9

Attualità

26-02-2024

Sotto il segno dei Gemelli

Visto 9.072 volte

10

Attualità

28-02-2024

L’uovo alla C.U.C.

Visto 7.130 volte

1

Politica

20-02-2024

Sant’Elena

Visto 20.690 volte

2

Politica

10-02-2024

Il grande momento

Visto 13.637 volte

3

Attualità

03-02-2024

Da Bassano con Furore

Visto 12.874 volte

4

Attualità

06-02-2024

Piani Baxi

Visto 11.681 volte

5

Politica

03-02-2024

Campagnolo elettorale

Visto 11.523 volte

6

Politica

04-02-2024

Giunta comunale

Visto 11.416 volte

7

Attualità

07-02-2024

Sarò lapidario

Visto 11.354 volte

8

Attualità

04-02-2024

Vota Antonio, Vota Antonio bis

Visto 11.123 volte

9

Politica

18-02-2024

A Brunei

Visto 10.922 volte

10

Attualità

02-02-2024

Il sig. Francesco

Visto 10.859 volte