Pubblicato il 28-04-2010 17:10
in Incontri | Visto 3.073 volte

Fermata nella metro di Toni Zarpellon

Incontro culturale a Marostica venerdì 30 aprile presso l’ex Chiesetta di San Marco con Toni Zarpellon

Fermata nella metro di Toni Zarpellon

laboratorio di Toni Zarpellon a Sant'Agata

Venerdì 30 aprile alle ore 20.45 presso l’ex Chiesetta di San Marco a Marostica ci sarà la conferenza di presentazione della raccolta “100 disegni metropolitani” di Toni Zarpellon. L’artista bassanese sarà presentato dal prof. Gianni Giolo, nel corso della serata a corollario dell'incontro interverranno anche i soci della Fucina Letteraria con alcune letture ispirate al tema del segno. L’occasione della presentazione delle opere di questo nuovo catalogo dell’artista sarà un’opportunità preziosa per dialogare con il Maestro autore delle Cave di Rubbio. Zarpellon proporrà una riflessione sui temi culturali del rapporto fra progresso e natura umana, del ruolo della tecnologia nella società odierna e della sua influenza nel pensare e nell’agire delle persone, su temi che scorrono sotterranei, come la “fame di realtà”, il desiderio di “dare forma” attraverso l’immagine o le parole, sul tema della crisi come terreno fertile per la creatività. Si discuterà di un viaggio di crescita e di riflessione compiuto passeggiando in alcune metro, e metropoli, europee fermato in 100 disegni, sguardi da finestrini di carta ai treni in corsa nei tunnel delle metro che attraversano la nostra vita, corse a tappe che riconosciamo spesso quando la velocità torna ad essere più umana e abbiamo ormai perso la fermata giusta o siamo giunti al capolinea.
L’appuntamento è organizzato dalla Commissione Intercomunale per le Pari Opportunità dei Comuni di Marostica, Mason, Molvena, Nove, Pianezze e Schiavon e dall’A.S.L. Bassano ed è ad ingresso libero.

LIBERTA' E' PAROLA - AVANTI CON CORAGGIO

Cari #amici di Libertà è Parola, il momento che stiamo vivendo richiede responsabilità e noi stiamo facendo la nostra parte, anche se vorremmo...

Più visti