Laura Vicenzi
bassanonet.it
Pubblicato il 10-10-2012 08:57
in Corsi | Visto 2.645 volte
 

Favole senza buonanotte

A Marostica da giovedì 8 novembre, un corso di scrittura, e di lettura, dedicato al testo fantastico e al genere della ghost story

Favole senza buonanotte

da "The Others" film tratto dal romanzo Il giro di vite di Henry James

Il corso è organizzato dall’associazione culturale La Fucina Letteraria che anche quest’anno rinnova il suo invito all’appuntamento con il laboratorio di scrittura.
Il ciclo di lezioni è suddiviso in otto incontri quindicinali ospitati nei locali della biblioteca civica di Marostica, a partire da giovedì 8 novembre, e sarà condotto dal critico letterario Marco Cavalli.
“Il titolo scelto per questa edizione del corso", ha spiegato il docente, “cioè Favole senza buonanotte, vuol essere un tributo a un genere letterario popolarissimo in Europa e specialmente nei paesi anglosassoni, quello della ghost story. La proposta nasce dal desiderio di indagare le trasformazioni e gli ammodernamenti di una produzione letteraria ancora molto nutrita e seguitissima anche dopo l’avvento della televisione e di Internet. In origine, i racconti di fantasmi – oggi destinati per lo più a un pubblico di bambini – si indirizzavano quasi esclusivamente a lettori adulti. Non c’è scrittore di consolidato prestigio che non abbia provato a scrivere la sua storia di spettri: da Charles Dickens a Edith Wharton, da Henry James a Oscar Wilde fino ai nostri Grazia Deledda e Mario Soldati”.
Durante gli incontri verranno forniti strumenti utili a sperimentare la scrittura di testi fantastici che hanno come ingredienti principali la meraviglia o lo straniamento. I corsisti saranno guidati nell’analisi di brani e di racconti di spettri scelti tra i migliori di una produzione sterminata, il docente offrirà loro le mappe per orientarsi con metodo nella vasta bibliografia del settore. Alle lezioni si alterneranno esercitazioni pratiche e una fase successiva di analisi e di discussione degli elaborati prodotti dai corsisti che desiderano cimentarsi nella scrittura di qualche “favola senza buonanotte”. È possibile iscriversi fino al 25 ottobre, informazioni all’indirizzo lafucinaletteraria@gmail.it.