Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 28-07-2011 13:12
in Attualità | Visto 3.272 volte

Campo da golf: “Disinformazione dilagante”

L'assessore bassanese all'Urbanistica Rosanna Filippin interviene sull'accordo pubblico-privato, contestato dalla Lega, per la trasformazione dell'“area Boschetto” in un resort golfistico. "Mi chiedo dove sia lo scandalo"

Campo da golf: “Disinformazione dilagante”

L'assessore all'Urbanistica Rosanna Filippin: "L'accordo pubblico-privato è passato in Commissione Urbanistica almeno 6 volte"

E' meglio un'area ricreativa privata destinata a campo da golf, con un parcheggio e un percorso pedonale aperti a tutti, o un'area privata ad uso agricolo interdetta agli estranei?
E' la domanda che sembra animare il dibattito politico di questi giorni a Bassano.
Il consiglio comunale di Bassano del Grappa ha approvato la proposta di accordo pubblico-privato che prevede la trasformazione dell'“area Boschetto” a nord del cimitero di Angarano in un resort golfistico. Un progetto sul quale la Lega Nord bassanese (si legga: notizie.bassanonet.it/attualita/9078.html) ha espresso la sua ferma contrarietà, non ravvisando - tra le altre cose - l'utilità pubblica dell'operazione.
Oggi, sulla dibattuta questione, interviene l'assessore comunale all'Urbanistica Rosanna Filippin, con una nota stampa trasmessa in redazione che qui sotto pubblichiamo integralmente:

“Francamente mi meraviglio della disinformazione dilagante. 
In consiglio comunale abbiamo proposto un accordo pubblico privato (Brolo Bassano) che prevede la trasformazione dell'area, oggi classificata E 2.3 (zona per funzioni agricole con particolari valenze paesaggistiche) in "area ricreativa a verde destinata a campo da golf".
Al posto di un campo agricolo di proprietà privata ci sarà un giardino perfettamente curato.
Non c'è cubatura aggiunta dal momento che sul posto esistono già due edifici per 1136 mq di superficie utile. Ed una zona C 1.4 (residenziale) esistente dal 1989.
Il primo di essi, un edificio rurale utilizzato come residenza, diverrà la Club House con i servizi per il golf ed un interrato (questo sì aggiunto) per 700 mq di superficie.
L'altro, posizionato sopra la scarpata che si affaccia su via Fontanelle, sarà abbattuto e ricostruito in tre unità separate secondo le più' moderne tecniche di sostenibilità ambientale, ma senza volumi aggiunti fuori terra.
Si prevede inoltre una specie di "traslazione" della zona residenziale verso l'interno del fondo in modo da far "quasi" scomparire l'edificio anni 70, oggi estremamente impattante e ben visibile da Viale dei Martiri. Non c'è consumo di SAU (Superficie Agricola Utile - N.d.R.), visto che il verde resta intatto (delibera di Giunta Regionale 3650 del 25.11.2008).
L'interesse pubblico alla trasformazione in verde ricreativo è individuato per prima cosa dalla realizzazione di un parcheggio pubblico di 60 posti auto (oltre ai 40 per l'attività), illuminato ed alberato, lungo via Colbacchini (esattamente 500 metri dal Ponte Vecchio).
Parcheggio pubblico, a disposizione delle necessità della comunità della Destra Brenta, zona oggi molto scarsa di parcheggi. E stiamo lavorando per il suo ampliamento.
In secondo luogo, la realizzazione all'interno della proprietà di un percorso pedonale di circa tre metri, che corre lungo la parte ovest  e sud dell'area ed al momento si congiunge al parcheggio in costruzione del Cimitero di Angarano ma che in un secondo momento proseguirà verso ovest sino a Via Boschetto.
Il percorso sarà accessibile a tutti con la costituzione di una servitù pubblica, rendendo quest'area bellissima fruibile da ogni cittadino. Ognuno di noi potrà camminare, passeggiare o fermarsi a contemplare il paesaggio. Ricordo che in questo momento la proprietà è privata e dunque interdetta agli estranei.
Abbiamo avuto fretta? L'accordo pubblico privato è passato in Commissione Urbanistica almeno 6 volte, iniziando il percorso oltre 18 mesi fa. E' andato in Commissione edilizia (senza il Presidente) con parere favorevole. Mi chiedo dove sia lo scandalo. 
Ma sono sempre lieta di imparare.
Grazie !

L’Assessore all'Urbanistica
Rosanna Filippin”

LIBERTÀ È PAROLA - “Alla scoperta degli “Amici dei Musei e dei Monumenti di Bassano del Grappa”.

In questa nuova puntata, incontriamo una realtà di Bassano che da anni si impegna per sostenere e supportare il nostro patrimonio #artistico,...

Più visti