Pubblicità

Radici FutureRadici Future
Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 24-06-2021 16:17
in Politica | Visto 6.865 volte

Mazzini per Tutti

La civica Bassano per Tutti allestisce un gazebo davanti alla scuola Mazzini per sensibilizzare i cittadini sul tema della sua riapertura. Nel prossimo futuro anche una raccolta firme

Mazzini per Tutti

Il coordinatore della civica Paolo Retinò e il neo consigliere comunale di Bassano per Tutti Erica Fontana

Un cartello con un Giuseppe Mazzini in tenuta da teenager, con lo zainetto sulle spalle, assorto nel dubbio amletico tra il “pragmatico bene per la Bassano del futuro” costituito dagli animali impagliati e il “romantico e pretestuoso sguardo al passato” costituito da una scuola. Non mancano certamente di ironia gli esponenti della lista civica Bassano per Tutti che questa mattina, giovedì di mercato, hanno allestito un gazebo davanti alla scuola Mazzini per sensibilizzare la cittadinanza sui destini dello storico edificio scolastico del centro storico, come dal comunicato stampa che segue:

COMUNICATO

Questa mattina la lista civica Bassano per Tutti ha incontrato la cittadinanza e la stampa davanti alla scuola Mazzini per continuare l’opera di sensibilizzazione sul tema della riapertura della scuola. Crediamo che la scuola Mazzini sia un edificio centrale per la vita del centro città e proprio per questo motivo ne auspichiamo la pronta riapertura. I bambini e le bambine che la frequentano hanno diritto ad avere spazi adeguati al loro percorso formativo e lo stesso diritto ce l’hanno anche i ragazzi e le ragazze della scuola media Vittorelli.
Sono state tantissime le persone che oggi si sono fermate a parlare con noi; poca nostalgia, a differenza di quanto alcuni hanno sostenuto nelle scorse settimane, ma interesse invece per le proposte concrete che abbiamo fatto: riapertura, allestimento di spazi per servizi collaterali come ad esempio lo spostamento della biblioteca bambini e ragazzi all’interno dell’edificio Mazzini, apertura dell’edificio alle attività per le famiglie e per i genitori. Tante cittadine e tanti cittadini ci hanno chiesto se stessimo raccogliendo delle firme: stiamo pensando di accogliere l’invito per il prossimo futuro e organizzare una raccolta firme pro riapertura della scuola.
Il diritto all’istruzione è sancito dalla costituzione, ma ricordiamo che è anche un dovere: dovere delle famiglie mandare i figli a scuola, dovere delle amministrazioni pubbliche mettere a disposizione gli spazi per i bambini. In questo momento, ci spiace dirlo, il diritto all’istruzione di alcuni bambini e di alcune bambine di Bassano non è garantito secondo gli standard di qualità, cultura e tradizione della nostra città

Pubblicità

MostraCelebrazioni PonteOpera Estate

Più visti