Pubblicità

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 14-05-2021 13:43
in Attualità | Visto 7.188 volte

Logo Comune

Ecco il logo ufficiale delle celebrazioni per la restituzione del Ponte alla città

Logo Comune

Logo Comune. E non solo perché l'immagine prescelta presenta una stilizzazione del Ponte di Bassano piuttosto scontata (ma questo è un mio parere personale e quindi vale per quello che è), ma anche perché l'immagine in questione diventa ufficialmente il logo “del” Comune per tutto il lungo programma delle celebrazioni per la restituzione del monumento restaurato alla città. Oggi - nel giorno della riapertura del nostro Ponte Vecchio, che avverrà nel pomeriggio, dopo il lungo Purgatorio, con qualche parentesi infernale, del suo restauro - l'amministrazione comunale ha trasmesso un comunicato stampa nel quale dà notizia dell'esito del contest “Scegli il tuo ponte!”.
Come noto, i cittadini hanno potuto esprimersi con una votazione online, oppure con un voto “analogico” nei due gazebo allestiti in piazza Garibaldi nei giorni di mercato, per scegliere il proprio logo preferito fra i tre loghi (scrivo così per chiarezza, anche se il plurale di “logo” è “logo”) che erano in lizza. Alla fine il vincitore del contest popolare è stato il logo numero 1 che ha ottenuto 1151 preferenze complessive. Appena 81 lunghezze in più rispetto al logo n. 3 che ha totalizzato invece 1070 voti. Fanalino di ponte, il logo numero 2 che non ha superato i 483 voti.
Sarà dunque il logo numero 1 l'immagine ufficiale che sarà stampata e diffusa urbi et orbi in tutti i materiali informativi, di cartellonistica e promozionali sul grande coacervo di manifestazioni previste da qui ad ottobre per la stagione inaugurale del Monumento Nazionale restaurato. Come spiegato dal sindaco Pavan nella presentazione in chiostro di alcuni giorni fa, i tre loghi in gara sono stati realizzati dal personale grafico del Comune “per valorizzare le nostre risorse interne e al contempo evitare costi aggiuntivi”. E il logo vincitore, nella fattispecie, è stato elaborato da Andrea Rossato, in forza ai Musei Civici di Bassano.
L'immagine prescelta gioca sulle caratteristiche dell'essenzialità: una sezione del Ponte a due stilate compresa all'interno di un quadrato, con la sottostante scritta “Bassano del Grappa”. Il tutto elaborato in un colore che richiama il rosso-legno del monumento.
Vi piace oppure no? Pollice su o pollice giù? Si apra la discussione su questa che è la nuova etichetta del Ponte di Bassano: non possiamo far divergere le nostre opinioni solamente sul pavimento.

Pubblicità

Mostra

Più visti