Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 07-05-2012 17:47
in Attualità | Visto 2.067 volte

Bassano ConGiunta: “Le ipocrisie della Lega su Equitalia”

Il gruppo consiliare di maggioranza replica all'annuncio del gruppo consiliare leghista intenzionato a presentare una mozione “per chiedere al Comune di Bassano di chiedere il contratto con Equitalia”. "E' solo l'ennesima provocazione politica"

Bassano ConGiunta: “Le ipocrisie della Lega su Equitalia”

La sede di Equitalia in via Ricci a Bassano (foto Alessandro Tich)

Il gruppo consigliare “Bassano ConGiunta” ha trasmesso in redazione un comunicato stampa in merito alla mozione che il Gruppo Lega Nord di Bassano sarebbe intenzionato a presentare per chiedere “l'interruzione del rapporto tra il Comune di Bassano del Grappa ed Equitalia”.
Riportiamo di seguito il testo del comunicato:


COMUNICATO STAMPA

No a Equitalia? Non per giochi politici ma per i cittadini

A pochi giorni dal Consiglio Comunale, l'iniziativa che secondo le parole del Carroccio "non ha e non deve avere colore politico" suona come una chiara provocazione all'amministrazione Cimatti.

Il Capogruppo di Bassano ConGiunta dichiara: "Apprendiamo dal giornale (!!) che la Lega ha presentato una mozione per chiedere al Comune di Bassano di chiudere il contratto con Equitalia.
L'ipocrisia è più fastidiosa quando si fa bella con la falsa generosità: se avessero davvero condiviso la proposta con l'intento limpido che dichiarano, avrebbero infatti incontrato la disponibilità di Bassano ConGiunta che nella stessa settimana stava affrontando la questione.
Riteniamo che il fattore rilevante nell'estromissione di Equitalia non sia tanto il fine economico (in quanto parzialmente il Comune già esercita questa funzione in proprio) quanto quello umano. In un periodo nel quale il cittadino è sempre più assediato da imposte e tagli, il mantenere la riscossione in ambito comunale permette di gestire con coscienza situazioni problematiche."

Aggiunge Stefano Giunta: "Il metodo adottato dalla Lega dimostra che dietro una parvenza di reale spirito amministrativo si cela l'ennesima provocazione politica, che guarda caso si inserisce perfettamente nell'animata campagna elettorale del territorio.
Bassano ConGiunta deplora il metodo con il quale questo tipo di azioni viene condotto, perché gioca su argomenti sensibili esclusivamente per fare cassa di risonanza al partito.
Nonostante questo, non è nel DNA della nostra lista proseguire sulla scia dei giochetti politici sacrificando il fine ultimo della buona amministrazione. Pertanto, senza alcun pregiudizio, ci riserviamo di leggere il testo ufficiale della mozione (ancora non pervenuto) per valutare se è condivisibile nei contenuti e nelle modalità e agiremo di conseguenza."

Aggiunge la consigliera Ilaria Brunelli: "Apprezzo la solerzia del collega Finco nell'aiutarci ad amministrare Bassano. Tanta attenzione in città, però, stride con il suo ruolo in Regione: mi sarei aspettata che rispondesse alla lettera (ilariabrunelli.wordpress.com/2012/05/02/lamministratore-di-condominio/) da me inviata a tutti i rappresentanti regionali, per invitarli a trovare una soluzione condivisa da ogni forza politica che intervenga sul travaso fiscale permettendo al Veneto di trattenere una maggiore parte delle risorse che produce per reinvestirle nel territorio. Forse troppo impegnato a presentare la mozione non ha avuto tempo di confrontarsi su un argomento assolutamente cruciale per i cittadini, non solo di Bassano ma di tutto il Veneto. Auspico che la suddivisione degli incarichi dalla prossima legislatura permetta di affrontare con prontezza i diversi aspetti sia in ambito locale, ma ancor più in ambito regionale."

Bassano ConGiunta

Bassanonet TV

Libertà è Parola

Libertà è Parola: "Italia digitale: nessuno sia lasciato indietro"

L’Italia, un paese che, come tutti, si è dovuto “scoprire” digitale per rispondere all'emergenza. Oggi, di fronte ad un futuro che nasconde...

Più visti