Aiutiamo i nostri ospedali

CC intestato a Fondazione di Comunità Vicentina per la Qualità di Vita.
IBAN IT 37 S 08807 60791 00700 0024416 - Causale "Aiutiamo i nostri ospedali"

Campagna di raccolta fondi per l'emergenza Coronavirus a favore dell'Ulss7 Pedementana in collaborazione con
Comune di Bassano del Grappa, Comune di Santorso, Comune di Asiago, Fondazione di comunità vicentina per la qualità della vita, Bassanonet.it

Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 27-03-2012 21:26
in Attualità | Visto 3.290 volte

Gassificatore: “Cassola Democratica” si ricompatta

Dopo il voto diversificato in consiglio comunale, il gruppo consigliare esprime “unanime e incondizionata contrarietà alla realizzazione dell'impianto”. E promuove per venerdì sera un incontro sull'argomento a San Giuseppe

Gassificatore: “Cassola Democratica” si ricompatta

Foto Alessandro Tich

Gassificatore di Cassola: dopo le divergenze interne del gruppo consigliare di minoranza “Cassola Democratica e dei Valori” sul voto in consiglio comunale riguardante il progetto dell'impianto di trattamento di rifiuti pericolosi e non proposto dalla Karizia Tecnology Srl, il medesimo gruppo consiliare si è ricompattato raggiungendo sulla questione un accordo di posizione unanime.
Ne dà notizia, con una nota trasmessa in redazione, il capogruppo consigliare di “Cassola Democratica e dei Valori” Giuseppe Petucco.
“Dopo la crisi interna al Gruppo, seguita al voto diversificato, espresso nel corso del Consiglio Comunale Straordinario di Cassola del 16 marzo scorso, sulla Mozione di No al Gassificatore - spiega Petucco - nella riunione di ieri sera si è raggiunta un'intesa, all'unanimità dei presenti, sulla Mozione allegata. La riunione è stata convocata dal sottoscritto dopo le divergenze sul voto.”
Riportiamo di seguito il testo della mozione:

Mozione del Gruppo consigliare “Cassola Democratica e dei Valori”

Il Coordinamento del Pd di Cassola, (del Gruppo Consigliare...) riunito, il 25.03.2012, per verificare la situazione creatasi a seguito della proposta di realizzare un Gassificatore nel territorio comunale, dopo attenta valutazione,

ESPRIME

unanime e incondizionata contrarietà alla realizzazione del gassificatore nel territorio comunale;

PRECISA

che le divergenze nell'espressione del voto, emerse all'interno del gruppo, nel corso del Consiglio Comunale Straordinario del 16 marzo scorso, sono sono da riferirsi solamente al punto relativo alla costituzione del comitato proposto nella Delibera. Pertanto, nel gruppo vi è un'unica posizione di rifiuto assoluto e incondizionato del gassificatore;

CONDIVIDE
politicamente l'intervento che il capo gruppo ha effettuato nel corso del Consiglio Comunale straordinario, ed esprime piena e rinnovata fiducia nel suo operato;

RITIENE

pur con le legittime riserve sull'operato dell'Amministrazione, nella fase precedente alla convocazione del Consiglio Comunale Straordinario, che si debba dare atto del positivo cambiamento di linea politica.
IMPEGNA

il Gruppo a realizzare il massimo sforzo per contrastare in tutti i modi la realizzazione del Gassificatore come già è stato fatto con il coinvolgimento dei consiglieri provinciali del Pd e in particolare del consigliere Matteo Quero che ha presentato una interrogazione sul problema, al Presidente della Provincia;
AUSPICA

una pronta e responsabile decisione della Provincia di Vicenza con la pronuncia di un parere negativo sulla realizzazione del Gassificatore, nell'interesse e per la tutela della salute dei cittadini di Cassola, Rossano e dei territori limitrofi.

Cassola, 26 marzo 2012

Approvato all'unanimità


Gassificatore di Cassola, che fare?

Lo stesso Gruppo consigliare “Cassola Democratica e dei Valori” promuove un incontro sul tema: “E' scoppiato il caso del gassificatore a Cassola. Che fare?”.
L'appuntamento, aperto a tutta la cittadinanza, è in agenda venerdì 30 marzo nel Salone del Centro Anziani di San Giuseppe, con inizio alle 20.30.
Interverranno Matteo Quero, consigliere provinciale del PD; Egidio Bizzotto, in rappresentanza del comitato spontaneo “No al gassificatore”; Alberto Toniolo, assessore all'Ambiente del Comune di Cassola; Celestina Tessarolo e Giuseppe Petucco, consiglieri di “Cassola Democratica”.
Coordina l'incontro Giannina Scremin, componente del direttivo provinciale del PD.

Più visti