Laura VicenziLaura Vicenzi
Giornalista
Bassanonet.it

Scrittori

Il Veneto felice di Comisso

Venerdì 18 luglio, a Castion di Loria, Operaestate propone la lettura scenica con musica di Pino Costalunga dedicata allo scrittore trevigiano

Pubblicato il 18-07-2014
Visto 3.138 volte

Pubblicità

Bassano è di piùBallottaggio

A Castione di Loria, la rassegna “Il Teatro dei Sapori” di Operaestate Festival propone questa sera, venerdì 18 luglio, la lettura scenica con musica ideata da Pino Costalunga intitolata: “Veneto felice”. Il titolo ricalca quello della raccolta di articoli di Giovanni Comisso (Treviso, 1895-1969) sul Veneto curata da Nico Naldini. Accompagnato da Giuseppe Zambon alla filarmonica, Costalunga racconterà la vita e l’opera dello scrittore attraverso la lettura di pagine scelte appositamente per lo spettacolo.
Al centro della serata, il bellissimo romanzo dello scrittore trevigiano La mia casa di campagna, pubblicato nel 1958. Comisso amava la natura e la campagna; il 29 settembre del 1930, con i guadagni dei suoi reportage dall’Estremo Oriente, acquistò una casa colonica a Conche di Zero Branco dove trascorse lunghi periodi curando l’orto e il giardino e dedicandosi alla cura della terra affascinato dalla passione e dalla sapienza dei contadini. Nel libro, che integra l’altra autobiografia Le mie stagioni, sono raccolte pagine piene di meraviglia visiva scritte in un lungo arco di tempo e trasfuse da opere come Felicità dopo la noia, Capricci italiani, Un gatto attraversa la strada, storie che compongono un capitolo di quel “romanzo dei sentimenti” che Comisso compose lungo il suo percorso d’artista. La casa venne venduta nel 1955, dopo essere diventata «una casa dove si poteva morire e soffrire come in tutte le altre», lasciò scritto l’autore di Giorni di guerra.
La sua casa di campagna costituirà però per sempre un microcosmo dove il suo mondo e tutto un sentire a lui contemporaneo, vissuti in un Veneto felice appartenente a un’Italia ormai remota, si riflettono con risultati di altissima poesia.

Giovanni Comisso ritratto in un'opera di Franco Murer (particolare)

Lo spettacolo si terrà a Villa Civran e avrà inizio alle ore 21.20. Seguirà la degustazione di prodotti tipici. È consigliata la prenotazione.

Press Edition New

Bassanonet.it Press Edition

Più visti

1

Elezioni 2024

12-06-2024

Per chi suona la campagna

Visto 28.598 volte

2

Elezioni 2024

12-06-2024

Finco ululà e Campagnolo ululì

Visto 18.902 volte

3

Elezioni 2024

12-06-2024

Gli Scudocrucciati

Visto 18.255 volte

4

Elezioni 2024

13-06-2024

Finco la barca va

Visto 16.266 volte

5

Elezioni 2024

13-06-2024

Nicolajewka

Visto 16.099 volte

6

Elezioni 2024

15-06-2024

Tutti insieme apparentemente

Visto 14.694 volte

7

Elezioni 2024

14-06-2024

È il Tormento

Visto 13.698 volte

8

Elezioni 2024

14-06-2024

Fondale Marin

Visto 12.918 volte

9

Attualità

13-06-2024

Meet Marostica incontra Gad Lerner

Visto 10.272 volte

10

Attualità

15-06-2024

Demagonia

Visto 9.146 volte

1

Elezioni 2024

02-06-2024

Tortelli d’Italia

Visto 45.446 volte

2

Elezioni 2024

23-05-2024

Guglielmix

Visto 32.891 volte

3

Elezioni 2024

31-05-2024

Promesso e non concesso

Visto 32.148 volte

4

Elezioni 2024

10-06-2024

Mezzo e Mezzo

Visto 31.094 volte

5

Elezioni 2024

03-06-2024

Chiedo Asilo

Visto 30.065 volte

6

Elezioni 2024

12-06-2024

Per chi suona la campagna

Visto 28.598 volte

7

Elezioni 2024

05-06-2024

Centrodestra Brenta

Visto 26.876 volte

8

Elezioni 2024

05-06-2024

O così o PD

Visto 24.671 volte

9

Elezioni 2024

29-05-2024

Long Playing

Visto 23.962 volte

10

Elezioni 2024

11-06-2024

Think Fink

Visto 23.629 volte