Laura Vicenzi
bassanonet.it
Pubblicato il 19-05-2019 09:35
in Sociale | Visto 541 volte
 

L'orlo lacerato dell'Europa

Martedì 21 maggio, a Villa Angaran San Giuseppe, uno degli appuntamenti del Festival Biblico 2019 che guarda a orizzonti di cittadinanza nel Mediterraneo

L'orlo lacerato dell'Europa
Martedì 21 maggio, Villa Angaran San Giuseppe, già impegnata in questo fine settimana con la festa di Macondo dedicata al tema dell’immigrazione, ospiterà uno degli appuntamenti del Festival Biblico 2019 programmati in città che porta il titolo: “L'orlo lacerato dell'Europa. Marginalità e orizzonti di cittadinanza nel Mediterraneo”.
Saranno presenti come relatori Marco Vincenzi, socio della Cooperativa Insieme di Vicenza e membro del CNCA (Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza) e Andrea Pase, geografo dell’Università di Padova.
All’incontro, che intende ribadire la necessità comprovata di ripensare l'Europa dal Mediterraneo, rivolgendole uno sguardo da Sud, si prenderà spunto dalle letture di alcune parti del testo intitolato Lettere dalle periferie del Mediterraneo, scritto da membri del Coordinamento in giro per i nostri “Sud”, dopo i viaggi dell'esecutivo del Cnca in alcuni luoghi cruciali della storia contemporanea.
Le lettere e le immagini che contiene il testo — che si può leggere in rete nel sito del Cnca — rappresentano una dura testimonianza che attraversa ormai quasi un decennio e tanti luoghi dove si scaricano le tensioni legate a situazioni drammatiche e a tragedie che coinvolgono interi continenti: Ceuta, sulla costa settentrionale del Marocco, Lampedusa, Atene, Tunisi, Tel-Abbas, coi campi profughi del Libano.
Oltre al reportage, che racconta grandi dolori e grandi viltà umane, il testo offre dati, analisi e un’invocazione di risposta, di organizzazione, di politica.
L’incontro, organizzato con la collaborazione di Rete Pictor, avrà inizio alle ore 20.45. È necessaria la prenotazione alla mail: biblicobassano@gmail.com