Alessandro Tich
bassanonet.it
Pubblicato il 14-08-2010 11:20
in Attualità | Visto 1.760 volte
 

Cassola chiede la medaglia al valor militare

Il sindaco Pasinato ha trasmesso la richiesta al Presidente della Repubblica in onore delle vittime della Grande Guerra sul Monte Asolone, dove il Comune possiede una vasta proprietà

Cassola chiede la medaglia al valor militare

Una veduta del Monte Asolone

Il Comune di Cassola decorato al valor militare? Non è fiction, ma una possibile realtà.
Lo scorso 6 agosto il sindaco Silvia Pasinato ha infatti trasmesso al Presidente della Repubblica la richiesta del riconoscimento al Comune di Cassola del merito al valor militare in onore delle migliaia di vittime e delle medaglie d'oro che durante la Prima Guerra Mondiale combatterono sul Monte Asolone.
La richiesta arriva in seguito alle rilevanti scoperte emerse nel volume “Cassola nella Grande Guerra – 1917-1918 in Val delle Saline e sul Monte Asolone”, curato dai fratelli Marco e Alessandro Gheno.
La pubblicazione - promossa dal Comune di Cassola e patrocinata dalla sezione ANA Montegrappa e dalla Provincia di Vicenza - racconta le aspre vicende della Prima Guerra Mondiale che hanno avuto come scenario, tra il 1917 e il 1918, proprio il Monte Asolone sul Massiccio del Grappa, dove lo stesso Comune di Cassola ha una proprietà di oltre 900mila metri quadrati.
Con quest'opera - informa una nota del Comune di Cassola - l'Amministrazione si è posta più obiettivi, creando i presupposti per ridare luce e visibilità ad una zona che sotto il profilo paesaggistico, storico e culturale merita di essere sempre più valorizzata: primo passo di un progetto che prevede anche la ristrutturazione di trincee e gallerie.