Pubblicità

Bassanonet.it

Alessandro TichAlessandro Tich
Direttore Responsabile
Bassanonet.it

Attualità

Il quadro del Caravaggio

Caso Federico Parise-plateatico nel portico di vicolo Bastion: interviene l’avvocato che tutela gli interessi del condominio. E…

Pubblicato il 11-08-2022
Visto 8.160 volte

Pubblicità

Bassanonet.it

Che immagine vi aspettavate, leggendo il titolo di questo articolo?
Magari il Bacco adolescente, o la Giuditta e Oloferne, o il Davide con la testa di Golia, oppure la Cena in Emmaus della National Gallery di Londra?
Nossignori: la foto pubblicata ritrae ancora una volta il portico di vicolo Bastion a Bassano, dove ha sede la caffetteria “Colazione In Bottega” di Federico Parise. Non certo un’icona da storia dell’arte.

Foto Alessandro Tich

Perché il quadro del Caravaggio di cui nel titolo altro non è che il quadro della situazione dal punto di vista del condominio Caravaggio, nel cui stabile è collocato il pubblico esercizio: una ricostruzione dei fatti che dissente totalmente dal racconto reso dal vulcanico esercente del vicolo e riportato nel mio precedente articolo “Tu mi turbi”.
Dopo la pubblicazione del pezzo che ripercorre la vicenda del mancato rinnovo della concessione a Parise del plateatico esterno del locale sul lato strada del portico di cui all’oggetto - a seguito di parere negativo della Polizia Locale - sono stato infatti contattato dall’avvocato Giovanni Greco, che tutela gli interessi del condominio Caravaggio.
Il quale sacrifica persino uno dei suoi primi giorni di ferie per riferire al vostro umile cronista quali sono i termini della questione.
E i termini della questione, per il condominio Caravaggio di vicolo Bastion, sono i seguenti.
L’anno scorso, a fronte della richiesta al Comune della società Nine srl di Federico Parise per il rinnovo della concessione del plateatico esterno, inizialmente l’assemblea dei condomini aveva espresso una delibera con parere positivo.
L’autorizzazione dei proprietari degli appartamenti dello stabile era però riferita limitatamente all’effettivo spazio davanti al locale. L’esercente ha invece “allungato” la fila dei tavolini per tutta la lunghezza del portico, aggiungendovi anche le fioriere, e questa cosa non è stata vista di buon grado dai condomini.
Risultato finale: nel novembre 2021, con una nuova delibera condominiale, l’assemblea del Caravaggio si è opposta alla concessione del plateatico.
Motivo del diniego: “l’estetica del fabbricato risulta compromessa.” A maggior ragione, come sottolinea il legale, per uno stabile uscito un paio di anni fa da un costoso e impegnativo intervento di sistemazione.
“L’estetica del fabbricato è un bene condominiale che non può essere compromesso - spiega l’avv. Greco -. L’utilizzo di uno spazio comune va considerato nei limiti previsti dalla legge.”
A fronte dell’intenzione dell’esercente di proseguire con la pratica di rinnovo, sempre nel novembre 2021 l’avvocato gli ha inviato una lettera di diffida, seguita da un’ulteriore diffida trasmessa lo scorso mese di aprile. Nella comunicazione via pec, il professionista legale ha diffidato Parise dal presentare la richiesta di un plateatico esteso all’intero portico, nel qual caso l’avvocato “provvederà a tutelare gli interessi dei propri assistiti”.
L’avv. Greco afferma che “la delibera contraria dei condomini blocca la procedura amministrativa in maniera totale”. L’amministrazione comunale con la Polizia Locale, dunque, “non può non tenerne conto” perché le autorizzazioni dell’ente pubblico vengono rilasciate “fatti salvi i diritti dei terzi” e cioè, in questo caso, dei condomini.
A complicare ulteriormente la situazione ci si mettono di mezzo anche le liti giudiziarie tra il condominio stesso e i proprietari del locale di cui Parise è affittuario, nonché proprietari dell’altro locale ad uso commerciale del vicolo, che hanno prodotto per vari motivi “sette o otto contenziosi pendenti”. Meraviglioso.
E qualora e quand’anche il Comune di Bassano del Grappa autorizzasse alla fine la concessione del plateatico alla Nine srl nei termini in cui è stata dalla stessa richiesta, l’atto comunale verrebbe subito impugnato dal condominio con un ricorso al TAR.
“I condomini si opporranno sempre a questo - specifica il legale -. Non vogliono che il plateatico si ampli.”
Morale della favola: per “Colazione In Bottega” l’unica opportunità eventualmente concessa dal condominio per disporre di un plateatico esterno è che questo si limiti al “fronte negozio” e non al resto del portico. Ma intanto l’autorizzazione al rinnovo è già stata negata dall’amministrazione comunale, su input dell’assessore alla Sicurezza Claudio Mazzocco, a seguito del parere negativo della Polizia Locale sulla “turbativa al transito pedonale”.
Parise, come già riferito ieri, ha chiesto a Mazzocco un appuntamento “per chiarire e risolvere la questione”, ma questa è un’altra storia.
Davvero una vicenda dalle tinte forti, con tanti chiari e soprattutto tanti scuri, come un quadro di Caravaggio.

Più visti

1

Politica

20-02-2024

Sant’Elena

Visto 20.537 volte

2

Politica

21-02-2024

Il vigile urbano

Visto 10.011 volte

3

Attualità

20-02-2024

Zontel & Gretel

Visto 9.721 volte

4

Politica

20-02-2024

Campagna Verde

Visto 9.692 volte

5

Attualità

23-02-2024

Facciamo sul Serio

Visto 9.654 volte

6

Politica

23-02-2024

Lista cinica

Visto 9.184 volte

7

Cronaca

22-02-2024

Il guerriero del fine vita

Visto 9.038 volte

8

Politica

21-02-2024

C’è Possa per te

Visto 9.027 volte

9

Attualità

24-02-2024

Un anno di Fulvio

Visto 7.294 volte

10

Politica

24-02-2024

I Vernillez

Visto 7.115 volte

1

Politica

20-02-2024

Sant’Elena

Visto 20.537 volte

2

Politica

10-02-2024

Il grande momento

Visto 13.460 volte

3

Attualità

03-02-2024

Da Bassano con Furore

Visto 12.770 volte

4

Attualità

06-02-2024

Piani Baxi

Visto 11.572 volte

5

Politica

03-02-2024

Campagnolo elettorale

Visto 11.420 volte

6

Politica

04-02-2024

Giunta comunale

Visto 11.310 volte

7

Attualità

07-02-2024

Sarò lapidario

Visto 11.235 volte

8

Attualità

04-02-2024

Vota Antonio, Vota Antonio bis

Visto 11.025 volte

9

Politica

18-02-2024

A Brunei

Visto 10.803 volte

10

Attualità

02-02-2024

Il sig. Francesco

Visto 10.746 volte