Alessandro Tich
Direttore responsabile
Bassanonet.it
Pubblicato il 12-04-2009 03:00
in Attualità | Visto 1.674 volte

Rosà. la Protezione Civile in partenza per l'Abruzzo

Anche i volontari rosatesi accorrono in aiuto delle popolazioni terremotate. Pronto a partire un primo gruppo di 15 persone

Rosà. la Protezione Civile in partenza per l'Abruzzo

Il gruppo Protezione Civile di Rosà

Il gruppo di Protezione civile di Rosà è al lavoro in questi giorni per preparare attrezzature e materiali in vista della partenza per l’Abruzzo.
Il coordinamento della Regione Veneto ha infatti inserito anche il comune di Rosà nel calendario d’intervento prevedendo la partenza che potrebbe essere fissata nei prossimi giorni. L’aiuto dovrà protrarsi per tempi lunghi ed il gruppo di Rosà è pronto per garantire gli aiuti sotto il coordinamento regionale e provinciale.
“Il gruppo – spiega l’assessore alla Protezione civile Paolo Bordignon – conta attualmente su 60 volontari che con costanza e grande passione effettuano durante l’anno numerose esercitazioni, momenti di preparazione ed aggiornamento.”
Il gruppo rosatese - coordinato dall’ing. Bruno Alessio con Roberta Lazzarotto referente dell’ufficio di Protezione civile comunale - metterà a disposizione della popolazione abruzzese una tenda, una torre faro, molte attrezzature e soprattutto i propri mezzi: un autocarro Iveco 4x4, un carrello motorizzato, un pulmino trasporto a nove posti ed una Fiat Panda 4x4. Un primo gruppo, composto da 15 persone, è già pronto.
Seguirà quindi la turnazione degli interventi con altri volontari, secondo il programma stabilito dalla Regione Veneto nel servizio di aiuto ed assistenza nelle zone terremotate.

    Più visti