B.

Marco Lo GiudiceMarco Lo Giudice

Bassanonet.it

Musica

Il triangolo della musica

Tre appuntamenti per passare un sabato sera all'insegna della musica live

Pubblicato il 12-03-2010
Visto 2.750 volte

B.

I bassanesi si preparano per un Sabato niente male. Tre almeno gli appuntamenti succulenti che offrono i locali più importanti del territorio.
Allo Shindy approda il rock dei friulani Tre Allegri Ragazzi Morti, che hanno appena dato alle stampe “Primitivi del Futuro”, sesto album ufficiale dalle inaspettate venature in levare: la critica e il pubblico hanno già risposto alla grande. I Tre Allegri si formano nel 1994 a Pordenone da un'urgenza espressiva di Davide Toffolo, che oltre ad essere chitarrista, cantante e compositore della band, è anche un popolare autore di fumetti. Con la matita o col plettro, Toffolo è un creatore di suggestioni. Al suo fianco Luca Masseroni alla batteria ed Enrico Molteni al basso. Noti per aver scelto di non mostrare la propria immagine privata, i Tre si rappresentano spesso a fumetti o celati dietro ad una maschera da teschio. Passo importante per tutto il movimento underground italiano è la nascita ad opera loro, nel 2000, de La Tempesta Dischi, etichetta discografica indipendente (anche se preferiscono definirla collettivo d'artisti) che si afferma presto tra le migliori realtà produttive del belpaese. Dopo più di mille concerti sul territorio italiano e qualche esperienza europea e intercontinentale, Davide, Luca ed Enrico tornano a calcare i palchi con “Primitivi del Futuro Tour”.
Ad una dozzina di chilometri va invece in scena il live turbolento dei The Subs, appuntamento Trash-dance del mese al Vinile di Rosà. Dopo aver prodotto qualche bomba della dance underground - You Make Me Spill, Fuck That Shit, Substracktion - negli anni passati, i “beatbastards” belgi hanno colpito duro nel 2008 con Kiss My Trance, un singolo punktrancejuggernaut, diventato subito una hit. La traccia, una mezza presa in giro del genere, diventa un un grande successo crossover, riempie charts commerciali e dj-lists, terrorizza le radio e incendia le piste. La band ricevette le lodi di big come Boysnoize, Philippe Zdar (Cassius), Laurent Garnier e Tiësto. Ora i The Subs sono nel business, quello vero. Jeroen De Pessemier aka Papillon, cresciuto con la dance anni 90 di Daft Punk, Chemical Borthers e Underworld è il cantante e compositore del gruppo. Wiebe Loccufier aka Tonic è il dj/compositore, oltre ad essere noto per far parte del duo Starski & Tonic, eredi sucessori di 2 Many Djs e The Glimmers come resident del Culture Club di Ghent. Stefan Bracke aka L'Enterpreteur è l'altro dj dei The Subs e il frontman della band raverock Foxylane. Hanno affascinato il pubblico con un live show unico e soprattutto suonato. Nel 2008 pubblicano Subculture: l'album della consacrazione, attraversato da una vena dance intensa e malinconica.

I Tre Allegri Ragazzi Morti.

Il terzo palcoscenico in fiamme sarà quello dello Yourban, che Sabato ospiterà l'Aut Party. I bassanesi Esh e Ackeejuice, presenze fisse dell'evento, scalderanno la pista per il veneziano dj Spiller, tra i primi ad esportare il made in Italy fuori dai confini. Attivo fin da giovanissimo come dj nell'ambiente house italiano, debutta ufficialmente del 1997 incidendo assieme a Tommy Vee sotto lo pseudonimo di "Laguna" il suo primo disco, Spiller from Rio", su Azuli UK. Ma la fama arriva nel '99 quando esce "Mighty Miami EP" contenente anche una versione instrumental di "Groove-jet (If This Ain't Love)". L'indimenticata versione vocale della canzone, cantata da Sophie Ellis-Bextor, raggiunge il primo posto delle classifiche di numerosi paesi diventando il più importante successo dance dell'anno e vendendo circa due milioni di copie. Spiller decide, nel 2003, di prendere controllo della sua attività fondando l'etichetta discografica Nano Records, con sede a Venezia. Le collaborazioni con altri artisti ed etichette indipendenti non sono mancate: di recente il remix degli Usless Wooden Toys, "Teen Drive In" per La Valigetta Dischi è già diventato il tormentone per la prossima estate e l'uscita dell'album Altro Disco, con La Tempesta (non a caso...) e Sangue Disken, raccoglie i migliori remixer della scena italiana.
Un vero e proprio imbarazzo della scelta che ci costringe a schiodarci dai divani, dalla tv e dalle patatine e scaraventarci immediatamente in pista.

Più visti

1

Politica

15-05-2022

Essere o non essere

Visto 10.708 volte

2

Politica

15-05-2022

“Doc” Paolo

Visto 10.694 volte

3

Politica

15-05-2022

Sogno di una notte di Mezzalira

Visto 10.406 volte

4

Politica

15-05-2022

La profezia di Moro

Visto 10.203 volte

5

Politica

15-05-2022

Ancora Tu

Visto 9.600 volte

6

Attualità

16-05-2022

Da Platoon al Cartoon

Visto 8.640 volte

7

Attualità

17-05-2022

Tour de l’Avenir

Visto 8.308 volte

8

Politica

16-05-2022

Il nome della Rosa

Visto 7.993 volte

9

Politica

17-05-2022

La guerra dei Roses

Visto 7.674 volte

10

Attualità

18-05-2022

La Corazzata Manfrotto

Visto 7.006 volte

1

Politica

13-05-2022

Area qua

Visto 12.601 volte

2

Attualità

10-05-2022

Maria che Biosfera

Visto 11.808 volte

3

Cronaca

11-05-2022

Il fumo fa male

Visto 11.648 volte

4

Attualità

11-05-2022

Salute!

Visto 11.431 volte

5

Politica

15-05-2022

Essere o non essere

Visto 10.708 volte

6

Politica

15-05-2022

“Doc” Paolo

Visto 10.694 volte

7

Attualità

11-05-2022

Tanta Rob

Visto 10.636 volte

8

Attualità

12-05-2022

Caesars Palace

Visto 10.558 volte

9

Attualità

09-05-2022

La Cosa

Visto 10.495 volte

10

Attualità

12-05-2022

Cosa dolce Cosa

Visto 10.441 volte